Perché acquistare un appartamento a Brescia

Quando si acquista un appartamento, solitamente si preferisce una zona centrale in modo da avere tutti i servizi essenziali e non a portata di mano, come le banche, i supermercati, le farmacie e gli esercizi commerciali

0
Chiavi, foto generica da Pixabay
Chiavi, foto generica da Pixabay

Quando si acquista un appartamento, solitamente si preferisce una zona centrale in modo da avere tutti i servizi essenziali e non a portata di mano, come le banche, i supermercati, le farmacie e gli esercizi commerciali. Proprio per questo, si tende a scegliere delle soluzioni situate nei centri abitati, come il centro storico di Brescia. Si tratta di un centro costituito principalmente da edifici importanti, che offre tutte le comodità ed i locali più alla moda per i giovani.  Inoltre, è una zona particolarmente vivace per quanto riguarda la vita notturna, con molteplici iniziative ed attrazioni culturali al contempo.

Proprio per questo, il centro storico di Brescia, è scelto come luogo dove vivere non solo dagli abitanti della città ma anche da coloro che abitano altre zone della Lombardia e decidono di trasferirsi in questa città.  Brescia è infatti uno dei principali centri economici e produttivi dell’intera Penisola, ed offre molte opportunità lavorative e di studio. L’università di Brescia, infatti, è posizionata in modo ottimale nelle classifiche delle università a livello internazionale e consente ai giovani laureati di immettersi facilmente nel mercato del lavoro. Per quanto concerne i servizi, anche in questo caso Brescia offre un’ottima gestione sia del servizio sanitario, che della pulizia della città, che un capillare servizio di trasporto, con la metropolitana che consente di spostarsi agevolmente negli snodi cittadini.

Acquistare un appartamento a Brescia, però, viene considerato un investimento non solo per chi cerca una prima casa, ma anche per chi intende fittare agli studenti una stanza in un appartamento molto grande, oppure un monolocale o bilocale.  Non è sempre possibile, però, trovare gli appartamenti più economici in vendita a Brescia al centro, pertanto è necessario considerare e valutare anche altre zone e quartieri periferici, nei quali i prezzi del mattone sono inferiori, ma allo stesso tempo vivaci e brulicanti di giovani.

Le altre zone di Brescia dove acquistare un appartamento

Sant’Anna, ad esempio, vede coesistere case signorili ed appartamenti più economici. Per le famiglie, i quartieri migliori sono Urago Mella e gli ex Villaggi Marcolini. Questi ultimi, sono stati realizzati dalla cooperativa di Padre Ottorino Marcolini, e sono composti da casette piccole e simili tra loro, dotate di orto e giardino.  Si tratta dell’alternativa perfetta per chi cerca un appartamento che non sia situato in un condominio.

Secondo i dati concernenti le vendite immobiliari negli ultimi anni, continua crescere anche l’interesse per gli appartamenti situati in via Crocefissa. Si tratta di costruzioni risalenti agli anni ‘50/’60, e le soluzioni da rinnovare sono molto economiche e vantaggiose per chi acquista. Il quartiere di Mompiano, invece, è formato principalmente da bilocali e trilocali, ma offre anche villette dalle grandi metrature.

San Polo Parco è un quartiere giovane, realizzato negli anni ’70 a seguito di un piano edilizio della città. Subito l’area ha iniziato a popolarsi grazie alla moltitudine di spazi verdi ed aree pedonali, ed al contempo la costruzione dei servizi essenziali come le scuole. Per queste sue caratteristiche, è una delle zone maggiormente ambite della città, nonostante si trovi lontano dal centro cittadino, raggiungibile, però, grazie al trasporto pubblico.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome