Tetto della Loggia da rifare? La provocazione dell’architetto Benevolo

"Perché non si decide di eliminare la copertura a volta? Volta che ripeto è una copertura farlocca perché scimmiotta una copertura precedente e non ospita nessuna volta ammirabile dall'interno dell'edificio. Perché non si sostituisce questa con il precedente tetto piano e con il coronamento di Vanvitelli ancora superstite?"

0
Palazzo Loggia prima del rifacimento della copertura, foto storica

La copertura attuale della Loggia andrebbe demolita per riportare il Palazzo alla sua versione originale? A lanciare la provocazione è l’architetto (figlio di Leonardo, il “padre” del quartiere di San Polo), che – con un post su Facebook – ha ricostruito la vicenda architettonica dell’immobile e avanzato la sua proposta.

“Il Palazzo della Loggia di Brescia – ha scritto – è stato oggetto di un pesante restauro negli anni ’10 del secolo scorso. Restauro che ha deciso in maniera del tutto arbitraria e scientificamente inappropriata di ricostruire l’antica copertura a volta bruciata nell’incendio del 1575 con gli affreschi di Tiziano al suo interno. Peccato che 140 anni prima Luigi Vanvitelli nel 1769 avesse dato una nuova copertura (piana) all’edificio con la realizzazione del grande salone che prende il suo nome e con un un coronamento di forma ottagonale posto in copertura (forse la base di una cupola, mai realizzata). Nel 1914 – continua – i restauratori della loggia realizzarono quindi un Frankestein: lasciarono una parte dell’opera di Vanvitelli, smontarono il coronamento ottagonale (che divenne riposto nel magazzino di Via Rose) e realizzarono una copertura in lastre di piombo simile a quella del XVI.° secolo che non corrisponde a nessuna volta all’interno, come trovò e affrescò Tiziano, poggiata sopra il tetto piano del Salone Vanvitelliano e delle stanze retrostanti. Oggi questa copertura in lastre di piombo è altamente fatiscente, piena d’infiltrazioni d’acqua che vanno a marcire l’intelaiatura lignea che la sostiene al suo interno, ogni anno si spendono decine, forse centinaia di migliaia di euro per tamponare le falle dell’infiltrazione”.

La conclusione: “Perché non si decide di eliminare la copertura a volta? Volta che ripeto è una copertura farlocca perché scimmiotta una copertura precedente e non ospita nessuna volta ammirabile dall’interno dell’edificio. Perché non si sostituisce questa con il precedente tetto piano e con il coronamento di Vanvitelli ancora superstite? Avremmo un edificio ancora più elegante, come si evince dalla cartolina allegata del 1909. Ma soprattutto DOV’E’ LA SOPRINTENDENZA che non spende una parola su questa mistificazione storica del nostro più illustre edificio? Tutto fa storia, quindi? Anche un restauro che imbroglia?”.
E a chi, nei commenti, gli ricorda che l’immagine della Loggia attuale è ormai “consolidata”, Benevolo risponde: “Non è un problema di immagine, di cosa ci piace o no. E’ che noi abbiamo di fronte una mistificazione, un imbroglio. E’ stato rifatto l’antico involucro, ma vuoto. E’ un problema di verità”.
Palazzo Loggia
, sede del Comune di Brescia

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

MASCHERINA MASCHERA FFP3 - DOC - CERTIFICATA CE - 20PZ
74,99€
89,00€
disponibile
2 new from 74,99€
Ultimo aggiornamento il 22 Gennaio 2021 20:44

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome