Vandali in azione contro i manifesti pro-caccia, Massardi: incivili ed estremisti

A pochi giorni dall’avvio della campagna di sensibilizzazione, promossa dai cacciatori bresciani Luca, Stefano e Nicoló, sulle pratiche venatorie, i manifesti sono stati vandalizzati. Sull'accaduto è arrivato il commento del consigliere regionale leghista Floriano Massardi, che in una nota usa toni molto duri contro gli animalisti

0
Floriano Massardi, Lega

A pochi giorni dall’avvio della campagna di sensibilizzazione, promossa dai bresciani Luca, Stefano e Nicoló, sulle pratiche venatorie, i manifesti sono stati vandalizzati. Sull’accaduto è arrivato il commento del consigliere regionale leghista , che in una nota usa toni molto duri contro gli .

“Questo vandalismo è intollerabile ed ha il chiaro sentore di essere un atto intimidatorio” tuonaMassardi, vicecapogruppo del Carroccio al Pirellone. “Sono mesi ormai che il livello di ostilità nei confronti dei cacciatori, soprattutto in provincia di Brescia, è aumentato sensibilmente. Abbiamo assistito prima alla comparsa di quel terribile manifesto a Sant’Eufemia, ora queste scritte. I cacciatori invitavano al dialogo e al confronto, la risposta è semplicemente ‘ci fate schifo!’. Il manifesto della LAC e della LEAL è ancora al suo posto dopo oltre due settimane dalla sua affissione, nessun cacciatore si è sognato né si sognerebbe mai di fargli un solo graffio. Dall’altra parte, le associazioni animaliste e i loro accoliti non si fanno remore ad utilizzare le maniere più aggressive”.

“La differenza tra noi cacciatori, persone civili e disposte a confrontarci, e loro è tutta qui. Sono solo degli incivili estremisti. Anche sui social network è ormai all’ordine del giorno l’insulto e la minaccia. A dispetto della narrazione mainstream, i veri violenti sono gli animalisti e non i cacciatori, è evidente. Dopotutto, il confronto è del tutto impari: se, infatti, i cacciatori abilitati in provincia di Brescia sono oltre 20 mila, gli iscritti alla LEAL e alla LAC non sono che qualche sparuta decina. La loro inferiorità numerica come seguito e radicamento territoriale è palese, non gli resta quindi che alzare i toni e usare metodi violenti. Tipico di chi non ha argomenti, per corroborare la propria posizione, buttano il confronto in rissa. E pensare che c’è chi racconta che loro siano i “buoni” e vorrebbe dipingere i cacciatori come “cattivi”. Pazzesco”.

“Questo fine settimana inoltre – conclude il consigliere regionale leghista – a Lonato, si è verificato l’ennesimo atto vandalico a danno di un capanno di : diversi alberi sono stati abbattuti o radicalmente danneggiati. Questo episodio segue quanto già accaduto nei mesi scorsi e a seguito dei quali avevo depositato un esposto alla Procura della Repubblica. Se, precedentemente, i danneggiamenti si erano limitati ai capanni, oggi le vittime di questi talebani sono addirittura gli alberi e la vegetazione. C’è ancora qualcuno disposto a chiamarli ambientalisti? Fino a che punto si potranno tollerate le prevaricazioni di questi facinorosi?”.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

STM Mascherine FFP2 certificate CE sigillate singolarmente (25 pezzi)
32,50€
34,95€
disponibile
3 new from 32,50€
1 used from 27,29€
MASCHERINA MASCHERA FFP3 - DOC - CERTIFICATA CE - 20PZ
72,00€
74,99€
disponibile
3 new from 69,90€
1 used from 66,96€
Ultimo aggiornamento il 5 Febbraio 2021 13:58

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome