Consiglio vietato sui vaccini, Polloni: no a campagna elettorale coi soldi dei cittadini

L'esponente della Lega spiega che "oltretutto da quando è on line, il Consiglio costa una media di € 1.000 a seduta alla nostra Comunità e quindi non è corretto far spendere questi importi per una finalità impropria"

0
Rino Polloni, Lega

“No a campagne elettorali del PD e M5S con i soldi dei Cittadini!”. Con queste parole il presidente del consiglio comunale di Desenzano () risponde – in un lungo comunicato stampa – alle polemiche per la mancata convocazione di una discussione di consiglio sul tema dei vaccini.

Una discussione chiesta dalle opposizioni in maniera compata (che sostengono di averne diritto, a norma di regolamento). E “vietata dallo stesso Polloni, secondo cui “il regolamento non lo prevede poiché il tema non è di competenza dell’Amministrazione Comunale!”.

Nella stessa nota Polloni spiega che “oltretutto da quando è on line, il Consiglio costa una media di € 1.000 a seduta alla nostra Comunità e quindi non è corretto far spendere questi importi per una finalità impropria”.

Resta da capire, però, quale sia la posizione di Desenzano e del sindaco Guido Malinverno sul tema , dopo che Polloni – in una precedente seduta di consiglio – aveva usato parole forti e molto discutibili sul tema, affermando: “Io non mi vaccinerò: ho visto troppe persone rovinate, troppi bambini rovinati dai vac/bambini (sic.). Sono dentro in associazioni e perciò di questo non c’è nessuna garanzia sul funzionamento. Perciò io, come tantissime persone la invito solo ad andare a documentarsi sui vari siti delle associazioni che seguono queste cose. Non c’è nessuna garanzia di quello che le iniettano anzi: tutt’altra (sic.). Questo è un argomento che preferisco che non sia trattato in questa sede”.

IL COMUNICATO INTEGRALE DI POLLONI

Manca ancora un anno alle elezioni amministrative della Città di Desenzano del Garda (Brescia), ma la campagna elettorale del Partito Democratico e del M5S è iniziata.

I Consiglieri di opposizione non perdono occasione per criticare l’operato dell’amministrazione di centrodestra, al servizio della città dal 2017, senza nemmeno verificare i termini della questione.

E’ di questi giorni l’attacco, quanto meno irrazionale, dei Consiglieri del PD, M5S, lista Righetti per Desenzano e Desenzano Popolare al Presidente del Consiglio Comunale Rino Polloni che, applicando alla lettera il Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale, ha negato loro la convocazione di un apposito Consiglio Comunale per la “Discussione su tematiche legate alla futura campagna vaccinale”, semplicemente perché le discussioni non sono di competenza del Consiglio Comunale, tanto meno in materia di vaccinazione, sulla quale i soggetti coinvolti sono Regione e ATS.

Contro ogni principio di realtà e verità, subito sono partite accuse e rivendicazioni, riportate poi dagli organi di stampa.

Si consideri inoltre che da quando è on line, il Consiglio costa una media di € 1.000 a seduta alla Comunità, pertanto una convocazione arbitraria per una finalità impropria da parte del Presidente, sarebbe stata decisamente inopportuna.

Spiega nel dettaglio il Presidente: “I punti da discutere nel prossimo Consiglio saranno già numerosi – ben 18- e ogni seduta di Consiglio Online implica una spesa non indifferente per i Cittadini: €.750 per la società che gestisce il sistema tecnologico, i gettoni presenza per ogni singolo Consigliere, i dipendenti pubblici che, in presenza, garantiscono lo svolgimento della seduta oltre alle spese di luce, riscaldamento, etc. Una media di circa 1.000 euro ad ogni riunione. Che la discussione sulla vaccinazione sia fatta con lo strumento idoneo: un’ assemblea pubblica da tenere in una sala che il Sindaco potrà concedere e alla quale possano partecipare le competenti autorità sanitarie locali”.

“Ho fatto una scelta in scienza e coscienza” specifica Polloni, “assumendomi una responsabilità che viene dallo stesso Regolamento approvato proprio dalla precedente amministrazione comunale a guida PD. Infatti, esso pone esattamente in capo al Presidente del Consiglio Comunale la decisione dei punti da discutere e votare in ogni Consiglio Comunale, oltre alla data e l’ora di convocazione.”

E’ più che evidente che non si tratta di avere il giusto riguardo per la Campagna Vaccinale, ma di tentata Campagna elettorale da parte di PD e 5Stelle sfruttando il tema delicato dei vaccini.

“E io non ho ritenuto opportuno – conclude Polloni – che i partiti si facciano pubblicità a spese dei Cittadini desenzanesi”.

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

STM Mascherine FFP2 certificate CE sigillate singolarmente (25 pezzi)
29,95€
34,95€
disponibile
3 new from 29,95€
2 used from 27,85€
MASCHERINA MASCHERA FFP3 - DOC - CERTIFICATA CE - 20PZ
72,00€
74,99€
disponibile
3 new from 69,90€
1 used from 66,96€
Ultimo aggiornamento il 18 Febbraio 2021 14:10

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome