🔴 Sanità, terremoto in Regione: la Moratti “licenzia” il direttore Trivelli dopo soli 8 mesi

Trivelli, secondo quanto si apprende, è stato spostato alla guida dell'ospedale di Vimercate, ma non ci sono comunicazioni ufficiali in merito e non sono note le ragioni della decisione

0
Letizia Moratti, foto Bruno Cordioli, CC BY 2.0 , via Wikimedia Commons

Solo otto mesi sono passati dalla nomina. E ora ai vertici della Sanità lombarda c’è un nuovo ribaltone.

Il vicepresidente con delega al Welfare Letizia Moratti, infatti, ha rimosso dall’incarico di direttore generale Marco Trivelli, che – un certo clamore – era stato chiamato a giugno (lasciando il vertice dell’ospedale Civile di ) per gestire la battaglia contro il Coronavirus al posto di Luigi Cajazzo.

Trivelli è stato spostato alla guida dell’Asst Brianza. Al suo posto arriverà Giovanni Pavesi, 59 anni, già dg dell’Ulss 5 Ovest Vicentino.

IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA REGIONE

Verrà sottoposta all’attenzione della prossima Giunta regionale lombarda la proposta della nomina del dottor Marco Trivelli a direttore generale dell’Asst Brianza*. Si tratta di destinare un’importante risorsa in termini di competenza ed esperienza alla guida di un’area strategica per la quale l’assessorato al Welfare di Regione Lombardia vuole riservare la massima attenzione, rappresentando un bacino di utenza di circa 700mila abitanti, una delle più grandi della Lombardia”.

Lo scrive in una Nota l’assessorato al Welfare della Regione Lombardia.

“La Asst Brianza – prosegue la Nota – con la rete dei suoi cinque nosocomi (Vimercate, Desio, Carate, Giussano e Seregno) con diverse intensità di cura e ricca di professionalità necessita infatti di una continuità di guida di alto livello.

La Asst di Vimercate conta dodici ambulatori ospedalieri e territoriali, otto centri odontostomatologici, cinque servizi di dialisi, cinque centri psicosociali-ambulatori psichiatrici, cinque centri psichiatrici diurni residenziali, sette ambulatori territoriali neuropsichiatrie infanzia-adolescenza, due centri neuropsichiatrici infanzia-adolescenza diurni residenziali.

La rete territoriale si articola in tre distretti (Carate, Seregno e Vimercate), dieci consultori familiari, un centro riabilitativo diurno, due nuclei operativi alcologia e un servizio dipendenze”.

“La Direzione generale Welfare di Regione Lombardia – si legge ancora nella Nota – sarà affidata al dottor Giovanni Pavesi, esperto di management sanitario, che vanta una proficua attività di collaborazione con l’università Bocconi di Milano-Cergas Sda, Centro di ricerca e gestione dell’assistenza sanitaria e sociale, in particolare in materia di management delle aziende sanitarie in tempo di crisi e modelli di governance per il procurement sanitario”.

“Giovanni Pavesi – conclude la Nota – è anche un qualificato componente del Network Bocconi che riunisce una quarantina tra i migliori direttori generali delle aziende sanitarie in Italia. Il Network si confronta a frequenza periodica mettendo a fattor comune le migliori pratiche riguardanti le strategie, l’organizzazione, la gestione e la tecnologia delle aziende sanitarie”.

* La regione ha inviato una Rettifica in cui si parla di Asst Brianza, mentre nella prima nota si parlava di Asst di Vimercate)

LE REAZIONI

Tra le reazioni segnaliamo quelle del consigliere regionale bresciano Gian Antonio Girelli, presidente della commissione d’inchiesta Covid, di , consigliere con delega alla Salute in Loggia. Le riportiamo di seguito.

IL COMMENTO DI (PD)

Sanità, Girelli: “Preoccupante segnale la rimozione di Trivelli. Più che le persone bisogna cambiare la politica regionale”

La notizia sempre più insistente in queste ore di una rimozione in piena pandemia di Trivelli, il Direttore Generale al Welfare della Regione Lombardia in carica solamente da pochi mesi, rappresenta un segnale preoccupante. Un allontanamento che segue di qualche settimana quello di un’altra figura chiave della sanità lombarda per tutto il 2020, quella dell’ex assessore Gallera. Credo che questa scelta la rappresentazione plastica della grande confusione che regna ancora nella giunta regionale, un gruppo che in tutti questi mesi ha sempre preso decisioni in solitaria e non ha mai mostrato vera volontà di costruire una proficua collaborazione con il Governo e gli enti locali.

Le epurazioni non sono mai un segnale di forza, semmai di debolezza. Scaricare le responsabilità come se le stesse dipendessero dai singoli dirigenti e non dalla guida politica non metterà al riparo i lombardi dalle incapacità di gestione che abbiamo visto fin qui. Per una svolta non occorre cambiare persone o comunicazione. Per un cambio di passo serve una diversa politica regionale. E la prova di maturità di questa Giunta sarà rappresentata dalla revisione della Legge 23.

Infine un ringraziamento al dottor Trivelli per il lavoro svolto in situazioni particolarmente difficili. La sua disponibilità e il suo impegno meritavano più rispetto.

Gianni Girelli
Presidente Commissione regionale d’Inchiesta Covid19

IL COMMENTO DI DONATELLA ALBINI (SINISTRA A BRESCIA)

Di nuovo un cambio di dirigente al welfare della regione Lombardia, esce il dr Trivelli entra il dr Pavesi, veneto.

Stupisce, ma soprattutto addolora che in un momento ancora tanto drammatico per la regione Lombardia, con alcune aree come quella di Brescia ,che sta rientrando nell’incubo dei troppi malati di covid,dei tanti cittadini positivi ,dell’enorme carico di lavoro dei lavoratori e delle lavoratrici della salute , in una situazione di grande stanchezza fisica ed emotiva ,con ancora tante incertezze nel programma vaccinale ,anziché ragionare con serietà e rigore,insieme ai sindaci e ai professionisti della salute su cosa fare ora, presto, per proteggere tutta la nostra comunità, a partire dagli anziani e dalle anziane,si spostano dirigenti come pedine su una scacchiera,una scacchiera di dolore di tanti uomini e tante donne.

Si indica un solo responsabile,come già accaduto alcuni mesi fa e non si guarda alla responsabilità delle forze politiche che guidano la regione Lombardia, come fossero estranee alla gestione di tutto ciò che sta accadendo.

Sono perplessa e molto preoccupata davanti alla ferita del Covid che si sta riaprendo.

Serve rigore metodologico e impegno costante e condivisione con le comunità locali,ora.

La politica istituzionale riprenda l’autorevolezza che le compete a partire dall’ umiltà dello sguardo sulla vita delle persone, e dia risposte,ora .”

+++ ARTICOLO AGGIORNATO ALLE 17.46 +++

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 3 Marzo 2021 14:15

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome