CORONAVIRUS, Articolo Uno: la Regione decida più restrizioni per Brescia

"Apprezziamo l'appello del sindaco Del Bono alla responsabilità e a comportamenti corretti. Tuttavia Articolo Uno ritiene che regione Lombardia debba assumersi la responsabilità"

0
Paolo Pagani
Paolo Pagani
La regione Lombardia è rimasta in zona gialla, ma la provincia di Brescia presenta un andamento preoccupante della pandemia. Apprezziamo l’appello del sindaco Del Bono alla responsabilità e a comportamenti corretti. Tuttavia Articolo Uno ritiene che debba assumersi la responsabilità, che gli compete, di valutare, con assoluta urgenza, la necessità di inserire Brescia in una fascia di maggiori restrizioni”. A chiederlo è il segretario di Articolo Uno Brescia (il partito di cui è espressione il ministro della Salute Roberto Speranza).
“Il virus, ormai è chiaro, non va rincorso. Bisogna anticiparlo – continua il comunicato – La regione, al contrario, anche con le parole non sempre consone del suo presidente sistematicamente fa il contrario. Articolo Uno fa appello a tutte le istituzioni, le forze politiche e sociali perché facciano sentire la loro voce per un cambio di passo nella gestione della pandemia, che non rifugga dal mettere al primo posto la salute, sempre”.

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 24 Febbraio 2021 20:42

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome