Brescia, il biglietto dell’autobus si paga con smartphone e carta di credito

Gli autobus bresciani saranno infatti i primi ad offrire agli utenti del mezzo di trasporto pubblico questa possibilità

0
Obliteratrici contactless sugli autobus di Brescia - foto da Gruppo Brescia Mobilità
Obliteratrici contactless sugli autobus di Brescia - foto da Gruppo Brescia Mobilità

In queste ultime settimane sono man mano comparse a bordo degli autobus del Gruppo Brescia Mobilità nuove installazioni verdi: sono le nuove obliteratrici contactless per i possessori di carte di credito e bancomat, ma che permetteranno anche il pagamento del biglietto tramite smartphone.

Si tratta di un’assoluta novità: non solo per Brescia, ma anche per l’Italia. Gli autobus bresciani saranno infatti i primi ad offrire agli utenti del mezzo di trasporto pubblico questa possibilità. Come già accade per il servizio della metropolitana, per acquistare il biglietto basta avvicinare la carta di credito o il bancomat contactless al lettore posizionato nella parte anteriore del bus, selezionare la zona di destinazione (zona 1 per la Città, zona 2 per i soli comuni contermini e zona 1 + 2 per viaggiare sia in Città sia nell’hinterland) e attendere che il sistema confermi l’avvenuto acquisto. Il sistema accetta tutti i principali circuiti relativi alle carte di credito (circuiti MasterCard, Visa e American Express) e alle carte di debito che sono abbinate alle carte bancomat (circuiti Maestro e VPay).
È inoltre possibile utilizzare carte prepagate ricaricabili appartenenti ai circuiti MasterCard e
Visa o carte digitalizzate (attraverso Apple Pay, Samsung Pay, Google Pay o altri servizi bancari) su dispositivi abilitati al pagamento NFC, come smartphone e smartwatch.
L’utilizzo di “Viaggia con un Beep” non comporta alcun costo di commissione rispetto al
prezzo dei biglietti, che mantengono il prezzo degli ordinari titoli di viaggio e la possibilità di
muoversi nell’arco di tempo di validità su bus e metro: 1,40€ e 90 minuti nella zona 1 e nella zona 2 e 1,90 € e 100 minuti nella zona 1+2.

Le validatrici con il POS sono collocate all’ingresso del bus, vicino alle tradizionali validatrici, e sono contraddistinte da adesivi colorati realizzati ad hoc nell’ambito della campagna
promozionale e da bolli che spiegano come usufruire del servizio.

Attualmente il servizio è presente e attivo a bordo di 120 dei 220 mezzi complessivi. Entro la fine di aprile sarà completata l’installazione sull’intera flotta.

Si compie così un ulteriore passo verso una città sempre più innovativa e attenta ai bisogni dei cittadini e all’evolversi delle abitudini, oltre che verso una città che aspira ad attrarre turisti e viaggiatori.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 24 Marzo 2021 21:37

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome