Rubarono un Rolex dal polso di un uomo, fratello e sorella condannati

Il colpo fu commesso nel gennaio del 2019 a Montichiari

0
rolex
Orologio - foto generica

Sono stati condannati a cinque anni di reclusione i due fratelli – un uomo e una donna – di nazionalità rumena che nel gennaio del 2019 rubarono un orologio Rolex dal polso di un professionista a Montichiari.

Ad arraffare il prezioso orologio sarebbe stata la donna, che aveva avvicinato la vittima mentre questa era ferma in automobile e con un pretesto ha iniziato ad accarezzare il braccio dell’uomo, fino a sfilargli l’orologio, poi è fuggita. A quel punto l’uomo derubato è sceso dal veicolo e ha inseguito la donna, fino a quando entrambi si sono dovuti fermare. Pare sia nata quindi una colluttazione e la donna avrebbe lanciato il Rolex verso il fratello, intervenuto in quel momento. I due poi se la sarebbero data a gambe.

Dopo la denuncia della vittima e le indagini della Polizia Locale, i fratelli sono stati rintracciati e fermati in Emilia, dove avrebbero commesso un altro colpo analogo a quello realizzato nel bresciano.

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 24 Marzo 2021 23:14

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome