Condizionatori multisplit: opinioni e vantaggi da considerare

Quando si è alle prese con la scelta del condizionatore per la propria abitazione, non è mai facile capire quale sia il modello giusto per le proprie esigenze

0
La ventola di un condizionatore, foto generica da Pixabay

Quando si è alle prese con la scelta del condizionatore per la propria abitazione, non è mai facile capire quale il modello giusto per le proprie esigenze. In commercio infatti si trovano al giorno d’oggi molteplici tipologie di climatizzatori, che differiscono non solo per il prezzo ma anche per caratteristiche e funzionalità. In particolare, è la scelta tra un condizionatore multisplit ed un monosplit che spesso mette in le persone e per capire quale sia l’opzione migliore bisogna considerare diversi fattori.

In linea generale, un climatizzatore multisplit risulta più versatile e spesso più vantaggioso rispetto ad un monosplit ma tutto dipende dalle proprie esigenze e da altri fattori, che è doveroso tenere in considerazione.

Condizionatore: le differenze tra multisplit e monosplit

Prima di tutto, è opportuno capire cosa vuol dire condizionatore multisplit perché non tutti hanno le idee chiare in merito. In sostanza, questa tipologia di climatizzatore comprende una singola unità esterna (il motore) alla quale sono collegate più unità refrigeranti (chiamate split appunto), che possono essere installate in stanza diverse della casa.

Un condizionatore monosplit invece prevede una sola unità ed è per questo indicato negli appartamenti di piccole dimensioni come i monolocali, dove non vi sono diverse stanze da refrigerare. Sarebbe possibile installare anche due monosplit differenti, ma non risulterebbe conveniente né per quanto riguarda i consumi né sul piano estetico.

Condizionatore multisplit: le opinioni ed i vantaggi

Se diamo un’occhiata alle opinioni dei cittadini ma anche degli installatori, appare evidente che un sistema d’aria condizionata multisplit sia decisamente più conveniente rispetto ad un monosplit. Vediamo però nel dettaglio quali sono i vantaggi.

# Ottimizzare i consumi energetici

I condizionatori multisplit permettono di ottimizzare i consumi energetici, rinfrescando solo le stanze che ne hanno realmente bisogno. È infatti possibile installare una unità in camera da letto ed una seconda unità in salotto ad esempio, programmando orari differenti di attività. Se durante il giorno non si ha bisogno di abbassare la temperatura in camera, si può attivare esclusivamente l’unità presente nella zona giorno e questo consente di ridurre gli sprechi di energia.

# Costi inferiori, anche per l’installazione

A parte il fatto che oggigiorno si trovano molte più offerte sui condizionatori multisplit piuttosto che sui monosplit, va considerato che nel primo caso il motore è unico. Se invece si opta per la seconda soluzione e dunque per l’installazione di due monosplit separati, i costi aumentano in quanto bisogna acquistare 2 unità esterne.

# Impatto estetico

Anche per quanto riguarda l’impatto estetico i condizionatori multisplit risultano più vantaggiosi, perché l’unità esterna è sempre e solo una. Non ci si deve preoccupare invece degli split che vanno installati all’interno dell’appartamento, in quanto al giorno d’oggi esistono soluzioni progettate appositamente per integrarsi alla perfezione negli ambienti domestici. È possibile trovare addirittura condizionatori di design, che anziché creare disturbo diventano dei veri e propri complementi d’arredo e contribuiscono a rendere la stanza più piacevole e moderna.

# Un comfort abitativo ottimale

Viene da sé dunque che i condizionatori multisplit siano la soluzione perfetta per ottenere un comfort abitativo ottimale e avere la giusta temperatura in ogni stanza della casa.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome