🔴🔴 CORONAVIRUS, Civile: giù i ricoveri, ma le terapie intensive non si svuotano | I DATI

Si conferma la riduzione dell’afflusso di pazienti Covid al Pronto Soccorso (18 accessi nella giornata di ieri) e un incremento di pazienti non Covid (91 pazienti). Questo il trend dell’ultimo mese: appare evidente la progressiva divaricazione tra il numero di accessi non covid e gli accessi covid

0
Coronavirus, i dati del Civile

Si conferma, nell’ultima settimana, la riduzione del numero di ricoveri di pazienti positivi Covid all’ospedale Civile, che nella giornata di venerdì registrava 389 posti letto occupati: ad oggi sono 357 i pazienti ricoverati, di cui 40 in terapia intensiva. La saturazione di posti letto delle Terapie Intensive scende al di sotto del 90%, attestandosi attorno all’85%. Si conferma la quasi totale provenienza bresciana.

“Analizzando i trend di medio periodo (circa un mese) dell’andamento dei ricoveri – sottolinea una nota dell’ospedale – si evince una chiara tendenza alla diminuzione, che non trova ancora un’evidente corrispondenza nel numero di letti di Terapia Intensiva, seppure negli ultimi giorni la riduzione sia consistente: questo conferma il ritardo con cui le Terapie Intensive risentono della riduzione dei ricoveri e corrisponde al decorso comportamento della malattia”.

Coronavirus, i dati del Civile

L’andamento irregolare del tasso di saturazione delle Terapie Intensive nell’ultimo mese, che si traduce in una linea di tendenza pressoché piatta è il riflesso dell’adattabilità della organizzazione della che ha disposto l’apertura e la chiusura dei posti letto in funzione dell’andamento della pandemia, per un’allocazione ottimale delle risorse.

ACCESSI AI PRONTO SOCCORSO

Si conferma la riduzione dell’afflusso di pazienti Covid al Pronto Soccorso (18 accessi nella giornata di ieri) e un incremento di pazienti non Covid (91 pazienti). Questo il trend dell’ultimo mese: appare evidente la progressiva divaricazione tra il numero di accessi non covid e gli accessi covid

Coronavirus, i dati del Civile

VACCINI ANTI COVID 19

L’ASST è impegnata, dal V-day del 27 dicembre 2020, nella immunizzazione della popolazione. Ad oggi sono complessivamente circa 90.000 le dosi somministrate a tutte le categorie individuate come prioritarie dalle linee di indirizzo Nazionali e Regionali. Da oggi la campagna vaccinale entra in una nuova fase (la cosiddetta fase 3), quella della vaccinazione massiva.

L’obiettivo è di vaccinare il maggior numero di persone nel più breve tempo possibile, seguendo le linee guida del Ministero della Salute e le priorità dettate dalla Regione Lombardia, garantendo accessibilità e sicurezza a tutte le categorie.

Proprio oggi è iniziata l’attività dell’HUB vaccinale della Fiera di Brescia: un padiglione di 15.300 metri quadri. L’Hub arriverà, potenzialmente a pieno regime, ad ospitare fino a 64 linee vaccinali attive contemporaneamente. Si tratta di un enorme impegno a cui sono chiamati i colleghi che operano sul territorio: dovremo vaccinare circa 450.000 cittadini.

Garantiremo percorsi efficienti e sicuri per questa che, ad oggi, è l’unica via di uscita dalla pandemia: i professionisti della ASST Spedali Civili continuano lavorare con passione e senza fermarsi; incrementando i propri sforzi per offrire ai cittadini una speranza per il futuro.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 1 Maggio 2021 22:57

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome