🐶 Più binkies per tutti… | 🐶 ANIMALI & ANIMALI /50

Sognate un coniglio che con i suoi saltelli, appunto binkies, vi rallegri casa? Conoscete realmente le necessità di questa specie? Se così non fosse, una sintesi di chi sono e quali bisogni hanno può essere un’ottima idea

0
Coniglio, foto generica da Pixabay

di Sara – Sognate un coniglio che con i suoi saltelli, appunto binkies, vi rallegri casa? Conoscete realmente le necessità di questa specie? Se così non fosse, una sintesi di chi sono e quali bisogni hanno può essere un’ottima idea.

Appartenente all’ordine dei lagomorfi sono identificati come animali da compagnia di addirittura più facile gestione rispetto al gatto o al cane ma, erroneamente. E’ opportuno ricordare che gli animali d’affezione riconosciuti dalla legge e quindi giuridicamente sono gatto, cane e furetto per i quali vigono obblighi da rispettare se li si vuole tenere come compagni. E’ altresì vero che soggetti di origine non domestica introdotti nelle case, in quanto evidentemente “destinati ad essere tenuti dall’uomo” per fini diversi da quelli produttivi o alimentari, possono essere considerati animali da compagnia e tra questi ci sono il coniglio e il coniglio nano, che in effetti risultano essere al terzo posto nella graduatoria degli animali più frequentemente presenti nelle case. Il coniglio ha delle abitudini singolari che non possono essere paragonate a quelle del cane o del gatto motivo per cui dovete chiedervi se avete la voglia e la pazienza di dedicargli il tempo per conoscerlo e farvi conoscere.

Molte volte si decide di farlo vivere con noi senza la minima preparazione e lo si inserisce in un ambiente domestico a lui estraneo e non conforme alle sue esigenze e alla sua natura. La prima cosa che solitamente si fa quando si decide di adottare un coniglio è pensare agli accessori che gli serviranno. E purtroppo tra questi c’è la gabbia. Ma questo è un retaggio storico degli allevatori di conigli da riproduzione. Il coniglio, molto attivo, socievole, curioso e intelligente, in natura scava, cerca cibo, viaggia, saltella grazie alle sue potenti zampe posteriori. Ha bisogno di un ambiente adatto a ciò e la priorità è lo spazio. Sarebbe impensabile farlo vivere chiuso in una gabbia tutta la vita! E a proposito di vita la sua aspettativa è di 10 anni, quindi, è un impegno che per una parte della nostra di vita sarà presente.

Il coniglio domestico deve vivere libero 24 ore al giorno, in un ambiente confortevole, non limitato da gabbie o in spazi ristretti in cui non può essere sé stesso. Quindi alcune zone o oggetti della casa dovranno essere messi in sicurezza per evitare che le rosicchi. Dovremo munirci di lettiere con fieno per i suoi bisogni, ciotoline per l’acqua e di giochi. Il miglior gioco, è bene sapere, che per il coniglio è un compagno.

Due è meglio che uno per questa specie.

A questo punto prendere più di un coniglio, magari una coppia o un gruppetto di tre che si fanno compagnia mentre siete fuori casa, sembra una splendida idea? Perfetto ma prima è il caso di sapere se noi facciamo al caso del coniglio.

Come sempre sconsiglio l’acquisto nella consapevolezza che i rifugi delle associazioni ne hanno molti in cerca di affido e che sicuramente sapranno consigliarvi e informarvi sulla corretta gestione.

Innanzitutto è salutare sapere che al coniglietto non piace essere preso in braccio e raramente ama gli abbracci, per cui, chi ha il bisogno fisico di esprimere tutto l’amore 24 ore al giorno o lo fa con un cuscino, o con un peluche, imponendosi di lasciare in pace il pelosetto a cui può destinare delle carezze e un premio per l’amicizia.

Altrettanto spesso viene alimentato in maniera totalmente inappropriata con mangimi di scarsa qualità composti da semi e cereali, con conseguenze disastrose per la sua salute. Il coniglio necessita di un veterinario esperto in esotici perché non è un animale domestico e soprattutto perché esistono malattie molto gravi trasmissibili, tramite insetti vettori, tra conigli sia domestici che selvatici, motivo che rende necessario far vaccinare i conigli e prevenire ogni rischio di trasmissione.

Se alla luce di alcune di queste riflessioni siamo ancora motivati allora è bene rivolgerci alle varie associazioni del territorio che si occupano di animali, tra cui conigli, pronti per essere adottati.

Perché l’adozione è una sicurezza?

Perché, anche in questo caso, vi permette di trovare conigli già addestrati: i volontari di queste strutture infatti, spesso, impiegano molto tempo nell’addestrare i conigli al vivere in casa, a partire dall’uso della lettiera. Un altro vantaggio è legato al fatto che i conigli che trascorrono i primi mesi di vita in questi contesti saranno più abituati alla convivenza con altri conigli e animali e in alcuni casi anche con bambini e ragazzi e questo renderà più semplice l’adattamento in una condizione similare in casa. Inoltre avrete già un animale sterilizzato e controllato dal punto di vista sanitario con le dovute vaccinazioni con, generalmente, onestà d’informazione da parte dell’associazione.

Infine, se adotterete un coniglio verrete seguiti in ogni passo e probabilmente vi verranno date molte indicazioni su come comprendere i suoi comportamenti o le sue necessità e su come farlo felice.

Se pensate di non essere capaci, ed è possibile che accada, non assumetevi la responsabilità. Potrebbe essere molto stressante sia per voi che per il coniglio e magari potreste iniziare a fare del volontariato come primo passo per avvicinarvi a questa specie.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

CHI SONO?

Sara Ferrari Sara Ferrari… Laurea presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia come educatore e specializzazione in colloqui clinici ed attività consultoriali presso l’Università Cattolica passando per il corso di perfezionamento in Psicologia Clinica perinatale. La professionale improntata agli studi psico-socio-educativi è stata applicata lavorando in servizi formativi ed educativi, in particolare in centri rivolti a minori per prevenzione del disagio ed alle famiglie per interventi di riduzione dell’abbandono scolastico.La passione per il gioco con gli animali, che sono per me la dimensione della pace, insieme all’attrazione per l’osservazione e la comunicazione sono i fuochi che mi animano.

PER SEGNALAZIONI, PROPOSTE E SUGGERIMENTI SCRIVETE A: [email protected]

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

7,99€
8,49€
disponibile
7 new from 7,99€
Ultimo aggiornamento il 3 Maggio 2021 08:48

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome