Pranzo con uccellini vietati, bufera sulla Comunità Montana della Valtrompia

Borghesi e Micheli (Lega): "è gravissimo e reca un danno d’immagine a tutta la Valle"

0
I carabinieri forestali
I carabinieri forestali

Ha creato una forte ondata di polemiche la scoperta, da parte dei carabinieri forestali, di un pranzo a base di protetti e vietati cui avrebbe partecipato una ventina di dipendenti della Comunità Montana della Valtrompia.

“Ho convocato i miei dirigenti per capire cosa sia accaduto” avrebbe detto il presidente della Comunità Montana Massimo Ottelli secondo quanto riportato da alcune fonti locali. Intanto, però, il banchetto proibito, allestito proprio in una delle sale dell’ente che ha sede Gardone, ha fatto scaturire dure condanne da parte delle associazioni animaliste, ma anche di alcune forze politiche. Inoltre del caso si sono occupati anche diversi media nazionali.

I parlamentari della Lega Borghesi e Micheli, inoltre, hanno commentato l’accaduto chiedendo al presidente Ottelli chiarezza: “È stato procurato un danno d’immagine incredibile alla Val Trompia e soprattutto all’ente Comunità Montana. I valtrumplini esigono risposte, meritano rispetto e serve voltare pagina prima possibile. Oltre venti dipendenti e dirigenti che in piena pandemia festeggiano in una sede istituzionale con cibo proibito è da film commedia degli anni ’80. Non c’è stato alcun rispetto nemmeno nei confronti dei ristoratori in gravi difficoltà per le chiusure obbligate”.

“I principali responsabili – si legge nella nota dei parlamentari valtrumplini della Lega sen. Stefano Borghesi ed on. Matteo Micheli inviata alla stampa – vanno ricercati soprattutto negli organizzatori e vedere una ventina di dipendenti e importanti dirigenti del Presidente Ottelli essere accusati di aver presenziato al banchetto oltre ad essere molto grave è anche molto singolare in quanto il fatto che il presidente non fosse a conoscenza di nulla è la dimostrazione che la struttura è totalmente fuori dal suo controllo. Bisogna capire se figure apicali dell’Ente sono state tra gli organizzatori e se corrisponde al vero che siano circolate addirittura delle email di invito al pranzo. Adesso ci aspettiamo che il presidente Ottelli dichiari la propria estraneità e condanni con forza l’accaduto. Cosa che non pare abbia fatto vista la ridicola dichiarazione che minimizzava la situazione parlando della capienza della sala. Un no comment avrebbe fatto miglior figura. Chiediamo al Presidente Ottelli, una volta accertate le responsabilità, quali provvedimenti intenda prendere nei confronti di questi dirigenti e dipendenti, se ritiene possano rivestire ancora quel ruolo, servono risposte rapide onde evitare che il danno d’immagine possa peggiorare”.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 3 Maggio 2021 08:15

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome