Tecniche di implantologia e protesi in caso di denti mancanti.

Presso il dentista o centri dentistici è possibile informarsi sulla soluzione più adatta alle proprie esigenze, scegliendo tra protesi mobile e trattamenti chirurgici di implantologia.

0
Denti, foto d'archivio da Pixabay

Molte domande che vengono poste al dentista riguardano spesso le possibilità di ripristinare le funzioni estetiche e masticatorie in caso di assenza totale o parziale dei denti.

Presso il dentista o centri dentistici è possibile informarsi sulla soluzione più adatta alle proprie esigenze, scegliendo tra protesi mobile e trattamenti chirurgici di implantologia.

Nel secondo caso è possibile anche effettuare la tecnica del carico immediato che prevede

l’inserimento di impianti dentali nell’osso e, entro poche ore successive, il posizionamento di denti fissi provvisori. Una volta avvenuta la guarigione dei tessuti (dopo indicativamente 7 mesi) si provvede quindi alla collocazione della protesi definitiva.

Le condizioni di applicabilità della tecnica di implantologia a carico immediato sono soggette alla valutazione dell’odontoiatra, (radiografici ed ematochimici) il quale valuterà tutti i fattori che determinano la fattibilità dell’intervento.

La durata dell’intervento è relativamente breve e viene effettuato con anestesia locale. Non è considerato quindi un intervento particolarmente doloroso, si può provare al massimo un po’ di fastidio nel momento in cui l’effetto dell’anestesia dovesse iniziare a svanire.

In fase post-operatoria questo fastidio potrebbe persistere, per trovare sollievo si possono assumere comunque antidolorifici che il dentista avrà cura di prescrivere.

Se si è già sentito parlare di implantologia è probabile che vi siate trovati di fronte 2 diverse tipologie di implantologia: a carico immediato e a carico differito.

Si è già parlato dei vantaggi dati dalla procedura a carico immediato, come la velocità con cui viene ripristinata la funzione masticatoria del paziente.

È stato accertato, inoltre, che gli impianti inseriti con la tecnica a carico immediato si integrano con l’osso alla stessa maniera di quelli inseriti con il carico differito. Pertanto, si tratta di due metodologie ugualmente sicure e affidabili, nonostante per anni quella a carico immediato sia stata demonizzata.

L’implantologia a carico immediato garantisce quindi la stessa percentuale di successo degli impianti a carico differito, e, nonostante siano necessari dei requisiti, nel 90% dei casi i pazienti risultano idonei alla procedura.

Per qualsiasi decisione in merito alla propria è comunque bene chiedere il consiglio di un esperto del settore che saprà indicare il giusto percorso per la situazione specifica della persona che vi si rivolge.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome