Bagnolo Mella: individuata grazie a un robot la causa dei problemi al Vaso Cucca

Una volta constatata la situazione, i tecnici di A2A sono intervenuti sul tombino e sul sistema di troppo pieno, trovando così quella che, scaramanzia a parte, dovrebbe essere la soluzione definitiva del problema sia per il portazzolo che per il Vaso Cucca, una situazione che tanta apprensione ha suscitato nei mesi scorsi nella comunità bagnolese, ma anche nella vicina Porzano e che ora, fortunatamente, dovrebbe appartenere soltanto al passato.

0
Il vaso Cucca di Bagnolo Mella, foto da ufficio stampa

A Bagnolo Mella le condizioni del Vaso Cucca e delle acque in esso circolanti sono fonte di preoccupazione da diverso tempo. Non solo troppe spesso manifestano segni evidenti di inquinamento, ma talvolta sono accompagnate da una schiuma biancastra che certo non depone in favore della salute delle acque stesse. Un problema che, dopo le indagini svolte, dovrebbe avere trovato proprio ieri la giusta soluzione.

In questo senso le segnalazioni dei mesi scorsi hanno portato l’Amministrazione Comunale bagnolese ad avviare un’indagine che è stata portata avanti in collaborazione con Arpa e A2A. Sono stati effettuati diversi prelievi che hanno portato ad analisi che hanno evidenziato la presenza di materiale contaminato di diverso tipo e, quindi, non facilmente riconducibile ad un’unica fonte ben precisa. La questione è giunta al passo decisivo martedì 8 giugno, quando l’ufficio ambiente e la Polizia Locale del Comune di Bagnolo, in coordinamento, con l’Arpa hanno provveduto all’indagine che – informa una nota – “si è rivelata risolutiva”.

Nell’occasione è stata realizzata una video-ispezione e si è utilizzato un piccolo robot che hanno permesso di collocare in via Gramsci la fonte del problema che faceva sentire i suoi effetti non solo nel Vaso Cucca, ma anche fino a Porzano. In un primo momento il punto origine dei problemi è stato individuato all’intersezione tra via Gramsci e via Silvio Pellico e viale Stazione, ma poi la ricerca si è fatta ancora più precisa e la video-ispezione ha dimostrato che la causa di tutte le problematiche si trova in un punto preciso di via Gramsci. I tecnici hanno individuato un sistema di troppo pieno, realizzato probabilmente più di una decina di anni fa, che spostava letteralmente dalla fogna al portazzolo le sostanze che hanno poi originato gli episodi di inquinamento. La successiva apertura del tombino ha poi confermato questa ipotesi, evidenziando il problema nella fognatura e il conseguente deflusso irregolare di materiale inquinato verso il vaso Cucca.

Una volta constatata la situazione, i tecnici di A2A sono intervenuti sul tombino e sul sistema di troppo pieno, trovando così quella che, scaramanzia a parte, dovrebbe essere la soluzione definitiva del problema sia per il portazzolo che per il Vaso Cucca, una situazione che tanta apprensione ha suscitato nei mesi scorsi nella comunità bagnolese, ma anche nella vicina Porzano e che ora, fortunatamente, dovrebbe appartenere soltanto al passato.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

40,00€
72,00€
disponibile
2 new from 40,00€
Ultimo aggiornamento il 11 Giugno 2021 13:40

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome