🐶 E-state a casa? | 🐶 ANIMALI & ANIMALI /55

Se dopo un’attenta riflessione lasciare il proprio animale a casa durante le vacanze risulta essere la migliore scelta per lui è importante garantirne il benessere e la felicità durante la nostra assenza con una pianificazione attenta e scrupolosa. Questo significa iniziare i preparativi con diverse settimane di anticipo e prenotare la visita di controllo dal veterinario prima della nostra partenza per accertarsi del suo stato di salute ed eventualmente metterlo in regola con i vaccini

0
Un cane in giardino, foto da Pixabay

di Sara Ferrari – Se dopo un’attenta riflessione lasciare il proprio animale a casa durante le vacanze risulta essere la migliore scelta per lui è importante garantirne il benessere e la felicità durante la nostra assenza con una pianificazione attenta e scrupolosa. Questo significa iniziare i preparativi con diverse settimane di anticipo e prenotare la visita di controllo dal veterinario prima della nostra partenza per accertarsi del suo stato di salute ed eventualmente metterlo in regola con i vaccini. Naturalmente il caro amico peloso avrà la sua “valigia” personale in cui mettere cibo, medicine e tutti gli accessori per farlo sentire accudito.

La soluzione può essere:

  • Affidarlo ad una persona di fiducia attraverso uno stallo o con visite a domicilio
  • Affidarlo a pensioni per animali

Per chi sceglie la persona di fiducia…

Il nostro sostituto diventa il custode di un amico prezioso, motivo per cui nella scelta è necessario considerare le necessità dell’animale. Deve sicuramente essere una persona flessibile e orientata a soddisfarne i bisogni. A chi ci si può rivolgere?

  • Vicini di casa o condomini
  • Amico e parente di fiducia
  • Piattaforme online di pet sitter privati (PetSharing, Petme, Pawshake, DogBuddy per citare alcuni esempi)
  • L’associazione da cui è stato adottato, poiché spesso sono disponibili per uno stallo temporaneo dietro versamento di una piccola quota
  • L’allevatore da cui è stato acquistato

A prescindere che la scelta ricada su un conoscente o un professionista, prima della nostra partenza è salutare assicurarsi che il sostituto prenda confidenza con il nostro animale domestico. E’ dunque importante organizzare qualche incontro in modo che possano fare amicizia e guadagnarsi la fiducia reciproca. Una volta scelto, il pet sitter dovrà essere informato sui compiti diversi lasciandogli a disposizione per iscritto un vademecum come promemoria di tutti gli incarichi da svolgere. Ovviamente importanti informazioni da comunicare sono:

  • Contatti di emergenza (telefono personale, riferimento del veterinario e della struttura dove soggiorneremo)
  • Alimentazione (partendo dal presupposto che come proprietari avremo già organizzato tutto il cibo, dovrà essere indicata quantità, orario, eventuali informazioni aggiuntive)
  • Medicinali da somministrare
  • Peculiarità (necessità particolari legate al carattere, a disturbi di salute, paure particolari che l’animale mostra in nostra assenza)
  • Regole di sicurezza della casa (allarmi, finestre, porte, recinto)

Una ulteriore garanzia può essere quella di individuare il sostituto del sostituto. Ebbene sì perché in caso di malaugurato imprevisto del pet sitter avremo il piano B, ovvero un nominativo già determinato e già anch’esso informato sul necessario, in modo da poter partire per la vacanza comunque a cuor sereno.

La seconda opzione è affidare l’animale a strutture specifiche come rifugi e pensioni per animali. Questi ambienti hanno il vantaggio di permettere la socializzazione con i propri simili, soprattutto nel caso di cani e gatti, e di essere gestite da personale qualificato.

E’ comunque consigliato visitare il posto scelto per verificare che risponda nel concreto alle esigenze nostre e del nostro amico. Se la struttura è seria ed affidabile ci sarà anche la disponibilità a rispondere ad eventuali nostri dubbi e presenterà una serie di requisiti  che ci daranno sicurezza come un contratto dettagliato, box spaziosi dove gli animali possono muoversi liberamente con la possibilità di zone appartate per i gatti, di spazi adeguati per animali di piccola taglia (come i conigli o cavie e criceti) e adatto ad offrire privacy nel momento del pasto. Inoltre visitandolo potrete capire se c’è acqua garantita a sufficienza e pulizia ed igiene.

Dal canto loro le strutture affidabili si preoccupano che i loro ospiti siano sani e prima di accettare un nuovo animale richiedono la documentazione sanitaria aggiornata in modo da avere a disposizione tutte le informazioni su eventuali malattie. In questo modo, dopo aver raccolto le informazioni e compiuto la scelta più adatta alle esigenze del nostro amico sarà garantito a lui un periodo di relax ed ai proprietari una tranquilla serenità.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

CHI SONO?

Sara Ferrari Sara Ferrari… Laurea presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia come educatore e specializzazione in colloqui clinici ed attività consultoriali presso l’Università Cattolica passando per il corso di perfezionamento in Psicologia Clinica perinatale. La formazione professionale improntata agli studi psico-socio-educativi è stata applicata lavorando in servizi formativi ed educativi, in particolare in centri rivolti a minori per prevenzione del disagio ed alle famiglie per interventi di riduzione dell’abbandono scolastico.La passione per il gioco con gli animali, che sono per me la dimensione della pace, insieme all’attrazione per l’osservazione e la comunicazione sono i fuochi che mi animano.

PER SEGNALAZIONI, PROPOSTE E SUGGERIMENTI SCRIVETE A: [email protected]

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

25,00€
disponibile
as of 30 Luglio 2021 14:16
9,48€
11,99€
non disponibile
20 new from 8,99€
as of 30 Luglio 2021 14:16
5,50€
25,00€
non disponibile
42 new from 5,50€
as of 30 Luglio 2021 14:16
9,99€
disponibile
5 new from 6,99€
as of 30 Luglio 2021 14:16
2,79€
3,99€
disponibile
2 new from 2,79€
1 used from 2,89€
as of 30 Luglio 2021 14:16
10,60€
disponibile
4 new from 10,60€
as of 30 Luglio 2021 14:16
20,99€
disponibile
2 new from 20,99€
as of 30 Luglio 2021 14:16
15,89€
disponibile
3 new from 15,89€
as of 30 Luglio 2021 14:16
90,00€
disponibile
2 new from 90,00€
as of 30 Luglio 2021 14:16
Ultimo aggiornamento il 30 Luglio 2021 14:16

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome