Investire online dopo la crisi da Coronavirus

Di seguito vi forniremo alcuni tra gli elementi più significativi per iniziare ad investire nel modo giusto dopo la crisi da Coronavirus.

0
Finanza, foto generica da Pixabay

Ad oggi finalmente si vede la fine della pandemia e decisamente in questo anno e mezzo sono cambiati gli investimenti da parte degli utenti.

Ma ora che stiamo entrando in una nuova fase sia economica che sanitaria per chi volesse  ottenere degli investimenti proficui è necessario seguire determinati consigli.

Di seguito vi forniremo alcuni tra gli elementi più significativi per iniziare ad investire nel modo giusto dopo la crisi da Coronavirus.

Le modalità per investire sono davvero molte, sia grazie al web che al trading online, certamente per diventare dei traders è necessario iscriversi solamente a piattaforme di trading online sicure, questo per evitare truffe pericolose. Tale argomento lo approfondiremo in modo dettagliato, ora scopriamo quali sono le modalità per investire e i nostri consigli.

I vari modi per investire online

La reclusione forzata del lock down ha portato moltissime persone alla conoscenza delle molteplici possibilità che il web offre. A causa di un reale impoverimento sociale dovuto alla crisi economica portata dal COVID-19 molte persone si sono reinventate sul web e hanno trovato varie modalità per investire e guadagnare.

Tra le possibilità per guadagnare online che sono state più apprezzate ritroviamo il trading online, il  crowdfunding immobiliare e sulle start up di ogni genere.

Certamente per iniziare a percorrere tale strada ci sono alcuni accorgimenti da seguire, il primo è quello di non investire cifre troppo elevate. Se parliamo di trading online vi consigliamo di iniziare tramite il conto demo gratuito, per fare pratica in assoluta serenità, invece nel caso del crowdfunding verificate che sia tutto in regola, lo potrete fare anche tramite la CONSOB. Di seguito tutto sugli investimenti del 2021.

 

Dov’è più conveniente investire ora che la crisi da COVID-19 sta finendo?

In questo momento, dopo che la campagna vaccinale sia in Italia che in altre parti del mondo sta andando avanti a ritmo serrato e le riaperture stanno toccando tutti i settori c’è una grande voglia di ritornare a vivere e di investire.

Finora gli investimenti che sono andati per la maggiore sono stati legati ai comprati medici, come le azioni di tutte le case farmaceutiche che hanno sviluppato il vaccino contro il COVID-19 e sui settori affini.

Secondo Davide Andaloro L’asset delle azioni è il miglior mercato su cui investire nel 2021.

Ma non è tutto, perché tra il 2020 e la prima metà del 2021 un posto di riguardo tra gli investimenti online è stato delle criptovalute. Di fatto molti giovani investitori hanno deciso di provare ad investire, anche se cifre contenute, sulle crypto come su Dogecoin, Stellar e il classico Bitcoin. Anche la Jp Morgan è pro criptovalute, pianificando un fondo Bitcoin con gestione attiva, per ora solo limitato a pochi.

La domanda che molti neo trader si stanno ponendo è se il mercato rimarrà lo stesso oppure l’attenzione degli investitori si sposterà altrove.

Rispondere a questa domanda non è semplice, dato che i mercati sono sempre molto suscettibili ai fattori micro e macro economici.

Certamente ancora non siamo usciti del tutto dallo stato di emergenza sanitaria ed economica, questo vuol dire che di conseguenza ancora le case farmaceutiche sono un ottimo investimento, anche a fronte di una presunta terza dose di vaccino.

Anche tutte le società che girano introno al comparto farmaceutico sono tuttora un ottimo investimento. Se invece preferite il settore energetico è molto importante valutare alcuni fattori.

Sia per l’Italia che per il resto del mondo il prossimo obiettivo è quello di abbassare le emissioni di Co2, questo vuol dire che le multinazionali che si occupano di energia dovranno di conseguenza riassettare e formulare piani a lunga scadenza verso il Green.

Anche le materie prime come il gas oppure il petrolio sono sempre interessanti.

Dopo l’inizio della pandemia sono incrementate in modo veramente interessante le persone che hanno deciso di investire piccole somme tramite il trading online. Per fare ciò è necessario scegliere solo delle piattaforme serie e regolamentate, nel prossimo paragrafo tutti gli accorgimenti per investire online.

Occhio alle truffe, come non farsi raggirare

A seguito dell’aumento delle persone che hanno deciso di comprare e investire online sono aumentate di conseguenza anche le truffe, per potersi tutelare è molto importante non tralasciare alcuni aspetti.

Poniamo il caso che vogliate iscrivervi ad un brokers di trading per investire nell’asset delle azioni, sarà necessario seguire alcune accortezze, come le seguenti:

  • Verificare che il sito di intermediazione sia regolamentato sia alla CONSOB che alla CySEC;
  • Verificare che il broker sia conforme alle norme europee;
  • Fare dei controlli incrociati;
  • Una delle modalità dei truffatori è quella di contattarvi telefonicamente in modo costante.

Di truffe online ce ne sono molte, fate attenzione valutate i dati della società a cui volete iscrivervi, e verificate che sia iscritta anche all’interno dei registri dell’Esma.

NOTA FINALE: I prodotti finanziari sono cose complesse: è sempre consigliato rivolgersi a un consulente esperto prima di avventurarsi in questo mondo. In qualsiasi caso bisogna essere consapevoli che alcuni prodotti hanno un elevato rischio, che può portare anche alla perdita totale del capitale o all’indebitamento. E’ importante, inoltre, avere chiaro il proprio profilo di rischio e investire in prodotti finanziari complessi o rischiosi soltanto una quota parte che non incida, in caso di azzeramento, sul proprio tenore di vita.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome