Mutuo: tipologie e differenze

Il mutuo è un contratto con il quale l’istituto di credito concede ad un cliente una somma a titolo oneroso. Il cliente deve poi restituire la somma prestata più gli interessi e le spese correlate. È fondamentale valutare bene i diversi tipi di mutui proposti dalle banche, a seconda di ciò che si intende finanziare con la somma ottenuta.

0
Casa, foto generica da Pixabay

Il mutuo è un contratto con il quale l’istituto di credito concede ad un cliente una somma a titolo oneroso. Il cliente deve poi restituire la somma prestata più gli interessi e le spese correlate. È fondamentale valutare bene i diversi tipi di mutui proposti dalle banche, a seconda di ciò che si intende finanziare con la somma ottenuta.

Come scegliere il mutuo

Esistono diversi tipi di mutuo. I principali sono quelli che permettono di acquistare la prima casa, la seconda casa oppure per ristrutturare un immobile. In ogni caso, è bene tenere in considerazione il tasso di interesse, che può essere a tasso fisso, a tasso variabile oppure a tasso variabile con Cap (cioè con tetto massimo).  Inoltre, occorre controllare il TAEG, ovvero il Tasso Annuo Effettivo Globale, che comprende tutte le spese obbligatorie connesse al mutuo, come le polizze aggiuntive ed i costi di gestione. Pertanto, confronta i mutui online oppure richiedi un preventivo ad un istituto di credito per avere un’idea più precisa sul costo totale del mutuo prima di stipularlo.

Mutuo prima casa

Il mutuo prima casa è uno dei tipi di mutuo più richiesti, che serve per acquistare l’abitazione principale, e copre in genere fino all’80% del valore dell’immobile. Tuttavia, in alcuni casi, a fronte di garanzie aggiuntive, l’istituto di credito può concedere anche un mutuo al 100%. Prima di richiedere il mutuo per la prima casa, occorre individuare l’immobile che si vuole acquistare. Questo tipo di mutuo consente di usufruire di alcune agevolazioni fiscali (specialmente per i giovani) ad esempio sul pagamento dell’IVA, (che è al 4% rispetto al 10% o al 22% in altri casi); sull’imposta ipotecaria, quella catastale e quella di registro. In più, è possibile detrarre il 19% degli interessi passivi sul mutuo ipotecario, ed includere anche i costi dell’istruttoria, della perizia ed i costi notarili relativi alla stipula dell’atto di mutuo.

Mutuo seconda casa

Il mutuo per la seconda casa è un tipo di finanziamento che serve per acquistare una casa vacanza oppure un immobile da destinare in futuro ai propri figli. A differenza dei mutui per la prima casa, in questo caso non sono previste delle agevolazioni, ed è fondamentale trovare la migliore soluzione per quanto concerne il tasso di interesse e la durata del piano di ammortamento. Un’altra differenza tra il mutuo seconda casa ed il mutuo prima casa, riguarda la categoria catastale dell’immobile. Nel mutuo seconda casa non è rilevante, pertanto è possibile richiedere un mutuo per immobili di lusso o situati al di fuori del comune di residenza alle stesse condizioni di un mutuo per immobili non di lusso oppure nel comune di residenza.

Mutuo ristrutturazione

Il mutuo per la ristrutturazione viene richiesto per far fronte alle spese particolarmente onerose che devono essere sostenute per pagare la manodopera ed i materiali che occorrono per ristrutturare un’abitazione. Per richiedere questo tipo di finanziamento, è necessario presentare all’istituto di credito il preventivo realizzato dal professionista per i lavori da effettuare, e la documentazione concernente le opere di manutenzione, ovvero l’autorizzazione del comune, il progetto edilizio ecc. In questo caso, possono essere detratti gli interessi passivi e gli oneri accessori, se il proprietario dell’immobile stipula il contratto del mutuo entro 18 mesi successivi all’avvio dei lavori. Inoltre, entro 6 mesi dalla fine dei lavori, l’immobile in questione deve essere adibito ad abitazione principale.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome