Sudorazione eccessiva di notte: cause, sintomi e rimedi

La sudorazione eccessiva di notte può verificarsi occasionalmente o con frequenza, e succede spesso per via della stimolazione del nostro organismo da parte del sistema nervoso simpatico. In questo articolo parleremo delle cause, dei sintomi e dei rimedi a questo disturbo che colpisce una grossa fetta della popolazione adulta.

0
Dormire bene, foto generica da Pixabay
Dormire bene, foto generica da Pixabay

Svegliarsi di notte con il pigiama e le lenzuola del letto bagnati di sudore è tanto sgradevole quanto comune. Si tratta di un inconveniente che può influire negativamente sulla qualità del sonno di chi lo sperimenta, e che non presenta una grande distinzione di genere.

La sudorazione eccessiva di notte può verificarsi occasionalmente o con frequenza, e succede spesso per via della stimolazione del nostro organismo da parte del sistema nervoso simpatico. In questo articolo parleremo delle cause, dei sintomi e dei rimedi a questo disturbo che colpisce una grossa fetta della popolazione adulta.

Sudorazione eccessiva di notte: da cosa è provocata?

Diverse sono le cause che portano ad avere una eccessiva sudorazione notturna:

Le cause legate a delle patologie :

A volte la sudorazione notturna ha come origine una di queste patologie:
– Infezioni varie (epatite C, micosi, AIDS)
– Determinati tipi di cancro (leucemia, cancro della prostata)
– Problema di reflusso gastroesofageo
– Ipoglicemia (tasso di zucchero nel sangue troppo basso)
– Problemi alla tiroide
– Febbre

La tua igiene di vita, un potenziale sospetto

Il nostro stile di vita può essere la causa di una eccessiva sudorazione notturna. In tal caso, un semplice cambiamento nelle nostre abitudini potrebbe bastare ad arginare il fenomeno.

Tra le cause legate allo stile di vita troviamo:

– Abbigliamento troppo pesante
– Un ambiente surriscaldato: sappi che la temperatura ideale per dormire bene si aggira attorno ai 18°. Meglio non tenere al massimo i termosifoni!
– Una cena troppo ricca e/o troppo piccante: se soffri di sudorazione notturna è fortemente sconsigliato mangiare a cena dei piatti troppo grassi o troppo speziati. Insomma, se adori la cucina indiana o la pizza al salame piccante, è meglio gustarle a pranzo.
– Una doccia troppo calda: Fare una doccia troppo calda prima di coricarti rischia di surriscaldare il tuo corpo, che si libererà del calore in eccesso durante la notte.

Dipendenza da alcool e alcuni farmaci:

Le persone con un forte consumo di alcool possono avere degli episodi di sudorazione notturna. Questa può derivare anche dall’assunzione di alcuni farmaci che tendono a favorirla (non sistematicamente), come gli antidepressivi e gli ormoni.

Vi sono poi delle cause legate al genere.

Le cause legate al genere: il caso delle donne

La sudorazione notturna delle donne è spesso collegata al periodo di menopausa, alla pre menopausa e, in proporzione più rara, alla gravidanza. I colpevoli sono gli ormoni, i cui cambiamenti scatenano i sudori. Il problema tende ad esaurirsi non appena i livelli ormonali tornano regolari.

Il caso degli uomini

Per gli uomini il discorso è diverso. Le cause delle sudorazioni notturne sono spesso legate alle abitudini di vita, ad una delle patologie sopraelencate (che sono valide anche per le donne), ma anche all’apnea del sonno.

I sintomi della sudorazione notturna

I principali sintomi della sudorazione notturna sono:

– Abiti e lenzuola bagnati
– Sensazione di caldo intenso
– Forte sete

Quali rimedi per la sudorazione eccessiva di notte?

Avendo molte cause possibili, che a volte non sono che un sintomo di un problema sottostante, non è possibile parlare di un rimedio generale per la sudorazione notturna. Per cui è necessario indagare la causa del problema e, una volta trovata, agire su di essa per rimediare. Tuttavia, anche se le patologie che abbiamo citato possono allarmare molto, spesso e volentieri il sudore notturno ha semplicemente come origine alcune abitudini scorrette, a cui è facile rimediare.

Ecco ad esempio alcuni consigli:

– Aerare la camera da letto: Apri le finestre e fai entrare aria fresca nella tua camera da letto prima di dormire per abbassarne la temperatura se fa troppo caldo. La tua qualità del sonno migliorerà nettamente. L’uso di un condizionatore o di un deumidificatore potrebbe risolvere il problema del caldo eccessivo d’estate.

– Attenzione al tuo materasso: Forse ciò che ti porta a bagnare di sudore le lenzuola ogni notte è il tuo materasso. Alcuni materassi tendono a trattenere il calore, e quindi ad essere all’origine di sudorazione eccessiva di notte, particolarmente durante la stagione calda. Ecco perché i produttori di materassi hanno progettato e prodotto dei modelli con delle
tecnologie moderne che scongiurano il problema del caldo eccessivo. Alcuni hanno un lato inverno che tiene caldo e un lato estate in materiale decisamente più fresco. Se tu e il tuo partner soffrite di caldo e di sudorazioni notturne potete trovare il miglior materasso matrimoniale per voi su internet in qualche clic, selezionando prodotti traspiranti e studiati apposta per non trattenere il calore e l’umidità.

In ogni caso, se il problema della sudorazione notturna si presenta di frequente, ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico curante.

Speriamo di aver risposto alle tue domandi e ai tuoi dubbi per quanto riguarda questo argomento, e di averti dato dei consigli utili per notti più fresche e gradevoli.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome