Le tende tecniche per case e attività: non soltanto una questione di estetica

Le tende sono elementi d’arredo che permettono di modulare la luce, risparmiare o guadagnare denaro e… di comunicare

0
Tende, foto da sito Apostoli

Tutti, nella loro quotidianità, entrano in contatto con le tende, presenze discrete (oppure, a volte, volutamente indiscrete) di case, attività al pubblico e aziende anche nella nostra provincia. Le attività che si occupano di vendita di tendaggi tecnici a Brescia non mancano e la ragione va ricercata non solo nella ricchezza del territorio, ma anche nelle caratteristiche intrinseche di questi strumenti, in grado di rispondere a diverse esigenze estetiche e funzionali.

Prima di proseguire va fatta, però, una precisazione doverosa. Quello delle tende tecniche è un mondo, con prodotti di diverso genere: esistono infatti le tende a rullo (che si avvolgono su se stesse verticalmente), le classiche veneziane, le plissettate, le duette (o plissettate doppie), le tende a pacchetto, le tende verticali, le tende a pannello e tante altre, mentre per gli esterni le tipologie più note (pur con mille varianti tecniche) sono le tende da sole e le frangisole.

Non possiamo spiegarle tutte nello spazio di breve articolo. Ma – al di là dell’ambiente in cui vengono utilizzate e dalla loro funzione tecnica – le tende sono innanzitutto un elemento di arredo, che copre ampie superfici (tipicamente le vetrate o gli ingressi) di abitazioni e uffici. Parliamo, infatti, generalmente di apparati fisici molto visibili per dimensione e talora anche per caratteristiche estetiche, che – nel caso degli interni – hanno tra le funzioni primarie quella di modulare la diffusione della luce esterna all’interno degli ambienti.  Per quanto riguarda gli spazi esterni, invece, la funzione primaria è solitamente quella di proteggere da vento e intemperie.

Le tende sono un elemento distintivo

Raramente le tende sono soltanto oggetti funzionali: l’occhio vuole la sua parte e le tende sul mercato sono in grado di rispondere alle esigenze dettate dai diversi stili architettonici e d’arredo. In questo vengono in aiuto i materiali utilizzati e, ovviamente, i pattern e i decori. Mentre negli spazi aziendali e commerciali le tende svolgono sovente un’importante funzione accessoria, legata alla comunicazione: riportano loghi oppure dettagliano servizi dell’attività, sfruttando così in maniera efficiente gli spazi.

Le tende non sono solo un elemento distintivo

Le tende non sono però esclusivamente un elemento distintivo e di arredo. Spesso, infatti, hanno anche importanti funzionalità tecniche. La prima, come già detto, è quella di gestire la luce in maniera efficiente, consentendo di risparmiare sui consumi energetici. Ma un’altra funzione è quella di “aprire” e “chiudere” velocemente il campo visivo degli spazi, permettendo così di aumentarne o ridurne la privacy in maniera veloce. Nel caso degli esterni, poi, le tende possono essere uno strumento di comunicazione e brand identity (basta osservare le parasole di diverse attività), rappresentare un elemento di protezione degli spazi dalle intemperie e possono servire anche ad ampliare la superficie utilizzabile nei periodi più freddi.

Insomma: le tende nascono come uno strumento tecnico e tale restano anche oggi, ma sono ormai molto altro. Nel tempo, infatti, questi strumenti d’uso quotidiano hanno assunto valenze e funzionalità diverse per rispondere alle esigenze del mercato.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome