🔴🔴 Reddito di cittadinanza a migliaia di rumeni mai stati in Italia: nel Bresciano 2 dei 16 arrestati

Secondo gli investigatori avevano il compito di recuperare i nominativi e i documenti dei loro connazionali, che poi venivano consegnati - tramite persone di fiducia - a impiegati compiacenti dei Caf (i quali incasavano qualche euro per ogni pratica andata a buon fine).

0
Arresto, foto generica da Pixabay (non si riferisce ai contenuti dell'articolo in questione)

Sono due le persone arrestate nel Bresciano – 16 in tutto in Italia – con l’accusa di aver partecipato a un’organizzazione criminale che truffava lo Stato, facendo avere indebitamente a migliaia di romeni mai stati in Italia l’assegno per il reddito di cittadinanza.

In manette, infatti, sono finiti un 26enne (che avrebbe anche un precedente per truffa) e un 28enne, entrambi cittadini rumeni e residenti a Pontoglio.

Secondo gli investigatori avevano il compito di recuperare i nominativi e i documenti dei loro connazionali, che poi venivano consegnati – tramite persone di fiducia – a impiegati compiacenti dei Caf (i quali incasavano qualche euro per ogni pratica andata a buon fine).

Complessivamente le persone denunciate sono state ben 9mila, mentre il danno all’Erario è stato di circa 60 milioni di euro.

IL COMUNICATO STAMPA UFFICIALE DELL’INPS SULLA TRUFFA

Nella maxi operazione delle fiamme gialle di Cremona che ha portato a 16 arresti e 9000 denunce e visto sventata una truffa per 60 milioni di euro la collaborazione con INPS ha avuto un contributo fondamentale.

Si tratta di un risultato molto importante nel contrasto agli illeciti contro il reddito di cittadinanza ottenuto grazie ad una sinergia costruita nel tempo e sostenuta da un approfondito lavoro di controllo e di indagine comune svolto su tutto il territorio nazionale.

Con la Guardia di Finanza, infatti, Inps ha avviato già dall’anno scorso una collaborazione che interessa tutte le sedi dell’Istituto, mettendo a disposizione sistemi informatici che si avvalgono di tecnologie innovative basate sull’analisi di big data per l’estrapolazione delle informazioni utili alle attività investigative.

L’incrocio tra i requisiti dichiarati dai richiedenti il Reddito, le banche dati dell’Istituto e le informazioni contenute in altre banche dati con cui INPS ha attivo il collegamento in interoperabilità (ad esempio ANPR, l’anagrafe nazionale della popolazione residente), permette la verifica della veridicità dei requisiti. Oltre ai controlli amministrativi, attraverso sistemi di Intelligenza Artificiale, INPS effettua un’azione antifrode su specifici indicatori di rischio e segnala alle forze dell’ordine eventuali possibili anomalie criminogene.

La collaborazione con la Guardia di Finanza ha portato significativi risultati anche in materia di compensazioni indebite con crediti fiscali o contributivi inesistenti e di abuso delle integrazioni salariali COVID e si rafforzerà ulteriormente grazie al Protocollo d’intesa, in corso di approvazione, che prevede tra l’altro la condivisione delle informazioni di rischio frodi concernenti le posizioni assicurative e le prestazioni previdenziali, assistenziali e di inclusione sociale, gestite dall’Istituto.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 17 Novembre 2021 13:05

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

23,95€
disponibile
2 new from 23,95€
as of 17 Novembre 2021 13:05
19,00€
disponibile
2 new from 19,00€
2 used from 14,62€
as of 17 Novembre 2021 13:05
12,49€
disponibile
7 new from 9,19€
1 used from 7,17€
as of 17 Novembre 2021 13:05
21,99€
disponibile
3 new from 21,99€
as of 17 Novembre 2021 13:05
12,46€
13,00€
disponibile
11 new from 12,00€
as of 17 Novembre 2021 13:05
11,39€
13,00€
disponibile
8 new from 11,39€
as of 17 Novembre 2021 13:05
9,99€
19,99€
disponibile
2 new from 9,99€
as of 17 Novembre 2021 13:05
Ultimo aggiornamento il 17 Novembre 2021 13:05

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome