🔴 CORONAVIRUS, l’allarme della Cgil: lavoratori della sanità in affanno

"Chiediamo che si accelerino nuove procedure di reclutamento, si faccia in fretta la stabilizzazione del personale precario. In sintesi si stanzino le risorse necessarie per adeguare rapidamente e concretamente i fabbisogni professionali alla effettiva domanda di salute"

0
Aeroporto Orio al Serio FOTO Martina Santimone per Areu

“Esplodono i contagi e aumenta la pressione su lavoratrici e lavoratori”.  A sottolinearlo, in una nota, è la Funzione pubblica della Cgil.

“Il record dei contagi causati dalla variante Omicron, che sta investendo il territorio bresciano, sta aumentando vertiginosamente la pressione su tutto il personale delle Asst Bresciane – si legge – Le ASST stanno destinando un numero crescente di posti letto ai pazienti Covid, ad invarianza di organici. La conseguenza è un nuova e più forte pressione su tutte le lavoratrici e lavoratori dagli Ausiliari agli Operatori Socio Sanitari, dagli Infermieri ai Medici e a tutte le altre figure professionali chiamate a garantire continuità di cura ed assistenza”.

Il sindacato, inoltre, evidenzia che “sono ripresi gli spostamenti di operatori da un reparto all’altro che, sull’onda dell’emergenza, avvengono quasi sempre  spesso senza particolare preavviso. Si bloccano le ferie già autorizzate, si saltano i riposi, si cambiano  i turni di lavoro, si chiedono ore di lavoro aggiuntive ad un personale già spremuto oltre modo e per troppo tempo”.

Quindi la Cgil ricorda i problemi endemici della sanità lombarda, a partire dalla carenza di organico. “Chiediamo che si accelerino nuove procedure di reclutamento, si faccia in fretta la stabilizzazione del personale precario. In sintesi si stanzino le risorse necessarie per adeguare rapidamente e concretamente i fabbisogni professionali alla effettiva domanda di salute”.

Infine la Funzione pubblica punta il dito contro la Regione: “Ci chiediamo per quale motivo, in una Regione che ha affermato l’equivalenza tra pubblico e privato nell’erogazione dei servizi sociosanitari, e dove oltre il 40 per cento dei posti letto è gestito dal privato, si continua a caricare quasi esclusivamente sul pubblico la  responsabilità di garantire la salute dei cittadini colpiti da una pandemia. Il pubblico  ha già provveduto a ridurre l’impegno verso patologie no Covid, contingentare i ricoveri ordinari, chiudere i posti letto di sub intensiva cardiologica, attivare posti letto Covid con personale di altri reparti, e sta fronteggiando i bisogni del territorio. Per l’ennesima volta il pubblico è in prima linea a fronteggiare l’emergenza, il privato lo è sempre in misura marginale. Su questa nuova emergenza – conclude il comunicato stampa – si misura anche la prospettiva della nuova Riforma regionale: più opportunità a garanzia della salute dei cittadini o più opportunità per la sanità privata?”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 25 Gennaio 2022 12:46

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

31,95€
disponibile
2 new from 31,95€
as of 25 Gennaio 2022 12:46
45,06€
disponibile
1 used from 13,50€
as of 25 Gennaio 2022 12:46
18,74€
disponibile
2 new from 18,74€
as of 25 Gennaio 2022 12:46
36,79€
disponibile
2 new from 36,79€
as of 25 Gennaio 2022 12:46
13,00€
disponibile
10 new from 12,00€
as of 25 Gennaio 2022 12:46
10,70€
13,00€
disponibile
7 new from 10,70€
as of 25 Gennaio 2022 12:46
Ultimo aggiornamento il 25 Gennaio 2022 12:46

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome