L’aiuto offerto da un lavavetri professionale

Semplificare le pulizie domestiche grazie al lavavetri elettrico

0
Lavavetri, foto generica da Pixabay

Effettuare le pulizie domestiche non è certamente un’attività piacevole, ma piuttosto una necessità cui vorremmo dedicare tempo e sforzi nella misura minore possibile.

A questo proposito ci sono degli elettrodomestici che possono venire in aiuto, permettendoci di avere un risultato migliore con il minimo sforzo.

Uno dei veri e propri punti dolenti di ogni casa sono i vetri, gli specchi, ed in generale tutte le superfici lucide. Questi tipi di superfici sono infatti particolarmente delicate e richiedono diversi passaggi per raggiungere un risultato impeccabile. Quanta fatica per eliminare gli aloni dai vetri, quante volte dobbiamo passare uno strofinaccio pulito sul vetro per eliminare ogni traccia di sporco?

Ebbene, un grosso aiuto ci viene offerto da un lavavetri professionale. Come funziona, e quali sono i vantaggi legati al suo utilizzo?

Come funziona un lavavetri professionale

Un lavavetri elettrico professionale ha la principale funzione di aspirare elettricamente fino all’ultima goccia di sporco sul vetro. Il vantaggio offerto da un lavavetri professionale rispetto ad uno basic è legato alla testina dinamica, che si adatta maggiormente a qualsiasi conformazione, riuscendo a raggiungere ogni angolo del vetro della finestre. Inoltre hanno solitamente una potenza maggiore rispetto ai modelli base più economici.

Naturalmente andremo ad effettuare la scelta in base all’utilizzo che ne andremo a fare. Se abbiamo molte finestre da pulire o se abbiamo una ditta di pulizie, la scelta più logica sarebbe quella di acquistare un lavavetri professionale.

Quali sono i vantaggi?

I vantaggi legati al suo utilizzo sono tanti. Innanzitutto la velocità con la quale potremo pulire i vetri delle finestre o la vetrina. Sarà richiesto un solo passaggio per eliminare fino all’ultima traccia di sporco.

Abbiamo inoltre già menzionato il risultato, che renderà il vetro davvero trasparente e senza ombra di alone.

Cosa valutare?

Prima di procedere all’acquisto potremo prendere in considerazione le differenze principali di ciascun lavavetri.

Innanzitutto alcuni sono con filo mentre altri funzionano a batteria. Questi ultimi sono davvero comodi perché non richiedono la vicinanza di una presa elettrica e nemmeno l’utilizzo di una prolunga. L’unico svantaggio potrebbe essere legato al fatto che, dopo un utilizzo prolungato potrebbero perdere potenza e ridurre l’efficacia del lavoro svolto.

Se pulire le finestre si rivela un lavoro pericoloso per via della necessità di sporgersi, allora potrebbe essere il caso di acquistare un robot lavavetri per non correre alcun rischio. Questi robot svolgono il lavoro in maniera del tutto autonoma, lavando e successivamente aspirando dal vetro i residui liquidi. Sono dotati di sistemi di sicurezza ulteriori per evitare che cadano giù durante l’utilizzo. Naturalmente funzionano esclusivamente su superfici piane, e non su vetri che presentano scalini o cambiamenti bruschi di forma.

Un ultima menzione riguarda i lavavetri dotato anche di pulitore con detergente e panno in microfibra rimovibile. In questo caso pertanto non dovremo procurarci nemmeno il secchio con la spugna e l’acqua per rimuovere lo sporco, ma l’intero processo di pulizia avverrà grazie al nostro piccolo aiutante domestico.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome