⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ Le 4 cose da vedere nel Comune di Ospitaletto | I CONSIGLI DI BSNEWS

Sorto come luogo che offriva ospitalità (Hospitium, appunto) a viaggiatori e viandanti, Ospitaletto è il secondo comune bresciano per densità abitativa

0
Uno degli affreschi della Chiesa di Lovernato, foto da parrocchia

Ospitaletto è un comune di circa 15mila abitanti ed è il secondo – dopo Brescia – per densità abitativa. Sorto come luogo che offriva ospitalità (Hospitium, appunto) a viaggiatori e viandanti, tra il settimo e l’ottavo secolo il Comune si è poi trasformato da centro agricolo a importante polo dell’industria, in particolare quella metalmeccanica.

Di seguito segnaliamo alcune cose da vedere nel Comune di Ospitaletto, in provincia di Brescia.

CINQUE COSE DA VEDERE NEL COMUNE DI OSPITALETTO

1 – CHIESA DI SAN GIACOMO APOSTOLO

E’ la chiesa parrocchiale ed è stata edificata a partire dal 1687. La sua consacrazione risale invece al 1720. Lo schema architettonico è un tardo cinquecentesco.  L’interno presenta sette altari, mentre la pala dell’altare maggiore raffigura il Martirio di san Giacomo ed è opera di Antonio Paglia. È poi presente una Pietà del Romanino. Infine c’è una tela che raffigura i santi Fermo e Rustico a cura di Giuseppe Tortelli.

La chiesa di San Giacomo a Ospitaletto, Francesco Trecani, CC BY-SA 3.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0>, via Wikimedia Commons

2 – CHIESA DI SAN ROCCO

Della chiesa di San Rocco purtroppo non si conosce molto. L’edificio è stato costruito nel 1700 e, assieme a quella di Santa Maria di Lovernato, ha rappresentato a lungo uno dei principali luoghi di culto del Comune.

La Chiesa di San Rocco a Ospitaletto, foto da parrocchia
La Chiesa di San Rocco a Ospitaletto, foto da parrocchia

3 – CHIESA DI SANTA MARIA DI LOVERNATO

La chiesa di Lovernato risale al 1.400. E’ a navata unica con due grandi archi che la suddividono in tre campate ed è dotata di un’abside di forma quadrata. Vi si accede attraverso un grande portale di marmo che porta scolpito lo stemma del Comune. L’elemento di principale interesse della chiesa è costituito dal doppio registro di affreschi che, sebbene siano stati realizzati cinque secoli fa, sono stati scoperti solo negli anni Quaranta del Novecento. I dipinti – di autori anonimi e sono datati 1479 e 1535 – sono dedicati alla Madonna, ai Santi Antonio Abate, Erasmo, Firmo, Genesio, Rocco e Sebastiano, e al Beato Simonino da Trento. La varietà e la qualità delle pitture fanno di questa chiesa un esempio di grande importanza nel panorama artistico rinascimentale lombardo.

Lovernato, Ospitaletto – foto Francesco Trecani, CC BY-SA 3.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0>, via Wikimedia Commons

4 – IL MONUMENTO DELL’AVIATORE

In pochi lo conoscono, ma è la gioia dei più piccoli. Tra via VIII Settembre e via XXV Aprile, in un’area verde, è possibile notare il Monumento agli Aviatori, sovrastato da un North American T-6 H ‘Texan’: aereo monomotore da addestramento statunitense prodotto negli anni Trenta.

Il monumeto tra via XXV aprile e via Trepola a Ospitaletto, foto da Google Maps

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome