🔴 Vestone, festa di fine scuola con alcolici a minori: sanzionato titolare di un bar

Nella serata di ieri - secondo quanto si apprende - i Carabinieri di Vestone e Salò hanno effettuato un controllo sul locale, dove era stata segnalata una festa di fine anno scolastico con musica dal vivo. All'evento erano presenti circa 150 giovani

0
Rilelaborazione da foto Pixabay

Il titolare di un bar di Vestone, in Valsabbia, è stato sanzionato dai carabinieri per aver servito alcolici ai minorenni. A renderlo noto è un comunicato ufficiale dell’Arma.

Nella serata di ieri – secondo quanto si apprende – i Carabinieri di Vestone e Salò hanno effettuato un controllo sul locale, dove era stata segnalata una festa di fine anno scolastico con musica dal vivo.

All’evento erano presenti circa 150 giovani, tra i quali numerosi minorenni. I militari, in particolare, hanno identificato tre under18 mentre acquistavano alcolici al bancone “senza che fosse effettuato alcun controllo sulla loro età”. Per questo i carabinieri hanno contestato al titolare “le sanzioni amministrative per il mancato controllo”.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2022 23:38

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome