🔴 Trasporto pubblico locale in difficoltà, in arrivo aumenti per i biglietti

Potrebbero scattare rincari generalizzati dal 7 al 9 per cento. Le cause? La drastica perdita di passeggeri legata al Covid, le ulteriori spese di adeguamento ai nuovi standard pandemici, il rincaro dei carburanti e i rinnovi contrattuali

0
Un autobus a Brescia, foto Comune di Brescia

Si prospettano aumenti per il servizio pubblico di trasporto urbano ed extraurbano della provincia di Brescia. A evidenziarlo è stato, durante la Conferenza di bacino, il presidente dell’agenzia Tpl Giancarlo Gentilini.

Stando a quanto si apprende, dopo anni di prezzi bloccati, potrebbero scattare rincari generalizzati dal 7 al 9 per cento, ma più verosimilmente gli aumenti saranno rimodulati sulla base delle esigenze specifiche.

Le cause del caro-biglietto vanno cercate in diversi fattori: la drastica perdita di passeggeri legata al Covid, le ulteriori spese di adeguamento ai nuovi standard pandemici, il rincaro dei carburanti e di tutti i prodotti di mercato (compresi i costi di manutenzione) e i rinnovi contrattuali.

Insomma: ricavi dimezzati per almeno due anni, costi in forte crescita, ristori scarsi e contributi regionali fermi. Una situazione insostenibile per aziende di un settore che strutturalmente fatica a far quadrare i conti senza il supporto pubblico.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2022 13:23

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome