🐶 Un’estate con gli animali: alcuni consigli | 🐶 ANIMALI & ANIMALI /76

Prima di partire è bene fare un controllo dal veterinario ed avere già i riferimenti di un veterinario nella destinazione vacanziera, giusto per non perdere tempo a cercare chi è reperibile in caso servisse...

0
Labrador al mare, foto generica da Pixabay

di Sara Ferrari – L’estate porta con sé dei rischi per gli animali. Alcune volte mettiamo in atto accorgimenti ma altre, per pigrizia, per troppa fiducia che “non succederà niente” siamo meno attenti e rischiamo così di creare situazioni di pericolo e di fastidio per i nostri compagni.

Ovviamente il veterinario di fiducia è la figura che meglio di qualunque articolo è in grado di darvi indicazioni mirate per il vostro pet ma, certamente, l’informazione appresa è sempre e comunque un elemento importante.

La temperatura elevata per quanto scontato è il primo rischio. Cani e gatti sudano dalle zampe e termoregolano quando respirano a bocca aperta in maniera accelerata. Ci sono alcuni cani a muso corto detti brachicefali che ancor più soffrono e dall’altra felini a pelo lungo per i quali sono necessarie maggiori precauzioni. Un secondo rischio è il “giretto sotto il sole”. Vediamo persone fare fitness a mezzogiorno o alle due del pomeriggio in pieno sol leone e dunque non è così scontato, purtroppo, capire che non solo è dannoso per l’uomo ma anche che non sempre viene valutato rischioso il giro con il proprio cane quando le temperature sono ancora troppo elevate. L’asfalto brucia. I polpastrelli si ustionano. Le orecchie si scottano, soprattutto se animali di pelo chiaro. La canna nasale è soggetta a scottature, già. Dunque se a tutti i costi si vuole fare una passeggiata, sia che siamo a casa, in montagna o al mare, se fa caldo, molto caldo, lasciamo il nostro amico nella frescura del giardino e dell’appartamento e andiamo da soli. Meglio solo per poco tempo che ustionato.

Le spighette comuni, cosiddetti forasacchi, sono un grosso problema, molto sottovalutato soprattutto in campagna ed in montagna. Si infilano ovunque, spesso scomparendo dalla vista e creano davvero in alcuni casi problemi gravi. Per cui se dopo la passeggiata vedete che il vostro cane o il vostro micio, al rientro dalla sua perlustrazione, si leccano in un punto continuamente o scuotono la testa un controllo veloce dal veterinario è da fare.

E al mare?  Se Fido beve acqua salata potrebbe andar incontro a dolori addominali, per cui evitate che lo faccia. Inoltre, se ama stare nel mare, ricordatevi che come le meduse possono creare irritazioni a noi, così possono fare a lui.

Quando nuota il cane utilizza molte energie: non lasciatelo mai incustodito, perché potrebbe stancarsi e non sapere più come tornare indietro. E sciacquatelo sempre dall’acqua salata a fine giornata per evitare fastidiose dermatiti.

Il micio al mare farà una vita più tranquilla, difficile si tuffi nell’acqua.

Va da sé ricordare di non lasciare mai gli animali in macchina…tanto scontato ma ancora sottovalutato.

Prima di partire è bene fare un controllo dal veterinario ed avere già i riferimenti di un veterinario nella destinazione vacanziera, giusto per non perdere tempo a cercare chi è reperibile in caso servisse.

Per il resto divertitevi, insieme. Accompagnatevi, fianco a fianco “zampa nella mano” con chi la fiducia non la tradirà mai.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

CHI SONO?

Sara Ferrari Sara Ferrari… Laurea presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia come educatore e specializzazione in colloqui clinici ed attività consultoriali presso l’Università Cattolica passando per il corso di perfezionamento in Psicologia Clinica perinatale. La formazione professionale improntata agli studi psico-socio-educativi è stata applicata lavorando in servizi formativi ed educativi, in particolare in centri rivolti a minori per prevenzione del disagio ed alle famiglie per interventi di riduzione dell’abbandono scolastico.La passione per il gioco con gli animali, che sono per me la dimensione della pace, insieme all’attrazione per l’osservazione e la comunicazione sono i fuochi che mi animano.

PER SEGNALAZIONI, PROPOSTE E SUGGERIMENTI SCRIVETE A: [email protected]

Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2022 10:06

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

14,15€
disponibile
13 new from 11,92€
as of 13 Agosto 2022 10:06
non disponibile
as of 13 Agosto 2022 10:06
Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2022 10:06

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome