Maltempo e forti venti sul Garda, turisti soccorsi dalla Guardia Costiera

Brutta disavventura ieri per due famiglie di turisti di nazionalità irlandese in vacanza sul lago di Garda

0
Guardia Costiera, foto generica da Wikipedia, Piergiuliano Chesi, CC BY 3.0 , via Wikimedia Commons
Guardia Costiera, foto generica da Wikipedia, Piergiuliano Chesi, CC BY 3.0 , via Wikimedia Commons

Brutta disavventura ieri pomeriggio per due famiglie di turisti di nazionalità irlandese in vacanza sul lago di Garda.

Le otto persone, tra cui vi erano anche quattro minorenni, si sono trovate in difficoltà per il maltempo che nel pomeriggio ha colpito anche la zona del Garda. I turisti, tra le acque del Garda con venti fino a oltre 20 nodi che hanno creato onde di oltre due metri d’altezza, non riuscendo più a rientrare al porto sono stati costretti a chiamare i soccorsi. Immediato l’intervento coordinato dalla sala operativa della Guardia Costiera di Salò che ha subito inviato un equipaggio in aiuto dei diportisti.

Fortunatamente tutto si è concluso per il meglio: le due famiglie sono state accompagnate al porto di Dusano del Comune di Manerba.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 7 Agosto 2022 15:52

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome