🔴 Incidente auto-scooter a Brescia: Gabriella Scaratti non ce l’ha fatta

E' accaduto in via San Zeno, non lontano da dove poche settimane fa una 16enne era stata travolta da un'auto, e la dinamica esatta è ancora da chiarire. L'unica certezza è il dramma

0
Foto generica da Pixabay

Ancora una tragedia, ieri sera, lungo le strade della città di Brescia. E’ accaduto in via San Zeno, non lontano da dove poche settimane fa una 16enne era stata travolta da un’auto, e la dinamica esatta è ancora da chiarire. L’unica certezza è il dramma.

Stando alle prime informazioni, la 57enne Gabriella Scaratti (57 anni, residente a Travagliato) stava viaggiando a bordo di uno scooter, quando si è scontrata con l’Audi A4 guidata da una donna, che l’avrebbe centrata sul fianco. Un urto violento.

Sul posto, con la Locale, sono arrivate diverse ambulanze, ma per la 57enne non c’è stato nulla da fare: è morta prima di arrivare in Poliambulanza. Quasi illesa, invece, la conducente dell’auto.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 6 Agosto 2022 20:52

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome