🔴 Vandali a Montichiari, svuotati gli estintori nel parcheggio del municipio

Sull'episodio - ne fu registrato uno analogo lo scorso anno su un bus diretto a Treviglio - indagano polizia locale e carabinieri

0
Estintori
Estintori

«Da sindaco sono veramente stufo e non mancherò di riprendere chiunque si trovi sotto il portico del Municipio e nei parcheggi. Questo è solo uno degli atti vandalici che stanno compiendo per divertimento i nostri figli»: questo lo sfogo del sindaco di Montichiari Marco Togni, che attraverso Facebook racconta dell’ennesimo atto vandalico compiuto in paese.

Nella giornata del 1 luglio dei ragazzini avrebbero svuotato – a dirlo è lo stesso sindaco Togni – tutti gli estintori del parcheggio sotterraneo del Comune di Montichiari.

«Non sto a raccontarvi dei pali divelti, dei cestini ribaltati, delle varie rotture e manomissioni che stanno compiendo soprattutto in centro storico e tanto altro ancora» continua il primo cittadino, invitando i genitori dei ragazzini responsabili dell’accaduto a portare avanti il lavoro più importante: «Voi genitori avete l’obbligo di sapere dove è vostro figlio e cosa sta facendo».
Sull’episodio – ne fu registrato uno analogo lo scorso anno su un bus diretto a Treviglio – indagano polizia locale e carabinieri.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 7 Agosto 2022 04:41

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome