⚫ Mondo dello sport in lutto: è morta Marisa Zanardelli, la mamma del basket femminile

Marisa Zanardelli, prima giocatrice di basket poi dirigente sportiva, si è spenta ieri mattina a 84 anni nella sua casa a Brescia

0
fiore - lutto
Foto generica da Pixabay
Il mondo dello sport bresciano è in lutto per la scomparsa di Marisa Zanardelli, mamma del basket femminile provinciale.
Marisa Zanardelli, prima giocatrice di basket poi dirigente sportiva, si è spenta ieri mattina a 84 anni nella sua casa a Brescia. Fondatrice della Pallacanestro Brescia nel 1957, la guidò per quasi 20 anni in Serie A. Nello stesso club si sono formate migliaia di giocatrici e giocatori tra cui anche i campioni medagliati Sergio Scariolo e Marco Solfrini
Numerosi i messaggi di cordoglio affidati ai social, nei quali in molti ricordano “la signora” Marisa, “figura storica del basket femminile bresciano” e non solo.
I funerali saranno celebrati domani mattina alle 10.30 nella chiesa di San Giovanni Evangelista, in contrada San Giovanni 12, Brescia


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 5 Agosto 2022 22:07

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome