🔴 Desenzano, picchia anziana per rapinarla e scappa: lo fermano i passanti

E' accaduto a Rivoltella, frazione della cittadina gardesana. Stando alla prima ricostruzione, una 79enne stava passeggiando lungo via San Zeno, quando - intorno alle 9 - è stata agganciata da un giovane, probabilmente di origine straniera

0
Forze dell'ordine, foto generica da Pixabay
Forze dell'ordine, foto generica da Pixabay

Ancora un tentativo di aggressione in pieno giorno ai danni di un’anziana a Desenzano. Ma – a differenza di quanto avvenuto a fine giugno – stavolta il presunto malvivente è stato bloccato grazie all’intervento dei passanti.

E’ accaduto a Rivoltella, frazione della cittadina gardesana. Stando alla prima ricostruzione, una 79enne stava passeggiando lungo via San Zeno, quando – intorno alle 9 – è stata agganciata da un giovane, probabilmente di origine straniera. Il rapinatore l’ha colpita al capo con un pugno, facendola cadere, poi si è allontanato a tutta velocità con il bottino.

Per fortuna alcuni passanti lo hanno inseguito, raggiunto e bloccato, consegnandolo poi ai carabinieri. Per lui – riferisce l’edizione odierna di Bresciaoggi – sono scattate le manette. Mentre la 79enne è stata ricoverata per le conseguenze della caduta, ma non è grave.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 6 Agosto 2022 06:29

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome