🔴 Il sindaco di Maclodio attacca: indegni i blocchi-sfratto di Diritti per tutti

"Certe azioni ledono i diritti dei privati e spesso anche dei Comuni, perché vengono portate avanti anche nei casi in cui è giusto che gli sfratti avvengano"

0
Simone Zanetti, sindaco di Maclodio

“I blocchi sfratto di Diritti per tutti sono indegni”. A dirlo è il sindaco di Maclodio Simone Zanetti (Fratelli d’Italia), che commenta così – attaccando le associazioni della sinistra antagonista – quanto accaduto ieri nel suo Comune.

Secondo quanto riferito da Diritti per tutti in una nota, ieri, a Maclodio si sarebbe dovuto eseguire lo sfratto a carico di una famiglia con tre bambini che però “aveva bisogno di un paio di mesi di rinvio perché dopo aver trovato un lavoro con un contratto a tempo indeterminato il padre ha acceso un mutuo per l’acquisto della prima casa: necessitava solo del tempo per la firma dell’atto notarile e per il trasloco”. Dopo l’intervento degli attivisti di sinistra è scattato il rinvio al 6 settembre.

“Non entro nel merito del caso specifico – attacca Zanetti – ma ritengo inaccettabile che,  nel momento in cui viene programmato uno sfratto e ci sono tutte le condizioni per farlo, Diritti per tutti e Magazzino 47 intervenga in questo modo. La famiglia era da tempo nelle condizioni di trovare un’alternativa. Certe azioni – aggiunge – ledono i diritti dei privati e spesso anche dei Comuni, perché vengono portate avanti anche nei casi in cui è giusto che gli sfratti avvengano”.

“Ovviamente come sindaco non ho competenze dirette in materia – conclude Zanetti – ma preciso che farò tutto quanto ci è consentito perché il 6 settembre lo sfratto venga realmente eseguito, senza nuove mediazioni e senza manifestazione che tenga. Mi auguro comunque – precisa – che la famiglia in questione lasci per tempo l’immobile”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome