Vino italiano online: 4 consigli per acquistarlo senza sbagliare

Il mercato del vino italiano online è sempre più proficuo e riesce ad attirare molti wine lovers; il merito – si fa per dire – va in gran parte alla pandemia e ai cambiamenti che, fra quarantene e lockdown, ha apportato allo stile di vita e alle abitudini di acquisto di tanti italiani.

0
Degustazione vini
Degustazione vini, foto Pixabay

Il mercato del vino italiano online è sempre più proficuo e riesce ad attirare molti wine lovers; il merito – si fa per dire – va in gran parte alla pandemia e ai cambiamenti che, fra quarantene e lockdown, ha apportato allo stile di vita e alle abitudini di acquisto di tanti italiani.

Acquistare una bottiglia di vino sfruttando la rete può essere facile sul piano pratico, ma certo non lo è a livello di scelta; i cataloghi permettono di scegliere tra un’infinità di prodotti e i meno esperti rischiano di perdersi tra sigle, nomi e date di imbottigliamento. Se sapere come acquistare vino italiano online è importante, lo è dunque altrettanto capire come scegliere il vino e il rivenditore migliori senza commettere errori.

Di seguito vi forniremo alcuni utili consigli che vi permetteranno di individuare la bottiglia giusta a colpo sicuro. Sia che stiate cercando una bottiglia di vino da regalare, sia che desideriate comprare un vino per voi o per una cena tra amici, questi consigli vi guideranno nella scelta di quella perfetta:

1. Leggere l’etichetta e la descrizione del prodotto

Il primo passo per acquistare un vino italiano online consiste nel leggere con attenzione l’etichetta e, laddove questa non fosse visibile, la descrizione del prodotto. Gli e-commerce specializzati e le enoteche online più importanti e affidabili riportano nella scheda prodotto tutti i dati fondamentali presenti in etichetta, così da facilitare la scelta. Tra questi si trovano l’anno di imbottigliamento, la classificazione, la presenza di solfiti e il grado alcolico.

Nella descrizione sono spesso riportate anche informazioni, come il profumo e il sapore, che aiutano a farsi un’idea del tipo di vino che si sta per acquistare, anche quando non lo si è mai degustato.

2. Valutare il prezzo

Per prima cosa è importante ricordare che le bottiglie di vino vendute online presentano nella maggior parte dei casi dei prezzi molto convenienti; questo non indica una minore qualità, ma dipende dal fatto che i negozi online possono tagliare una serie di spese, come l’affitto del negozio o gli stipendi del personale addetto alle vendite dirette, che permettono loro di ridurre il prezzo finale del vino.

Nonostante questo, la differenza di prezzo tra un vino DOCG e un VdT continuerà a essere ben visibile e permetterà di capire se stiamo per acquistare davvero una bottiglia pregiata.

3. Leggere le recensioni degli altri clienti

Le recensioni possono aiutare il consumatore a capire se l’e-commerce che ha scelto per effettuare l’acquisto è affidabile oppure no. Leggendo le varie opinioni, ci si può fare un’idea generale relativamente a una serie di fattori molto importanti, come la puntualità nelle consegne, l’utilizzo di packaging in grado di preservare l’integrità delle bottiglie e l’efficienza del servizio di assistenza.

4. Verificare quali modalità di pagamento sono accettate

Prima di procedere con l’ordine, è importante assicurarsi che il portale accetti il metodo di pagamento che si ha intenzione di utilizzare. Tra i più comuni vi sono i wallet online, i bonifici, le carte di credito e, in alcuni casi, il contrassegno.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome