🟢 Brescia, l’agente Paolo e il cane Sole in campo contro le polpette avvelenate

Dall'avvio dell'attività sul campo, Paolo e Sole hanno già effettuato 5 interventi sul territorio a seguito di segnalazioni, ritrovamenti di esche e carcasse di animali e 6 interventi sistematici di tipo preventivo

0
Il cane Sole dell'unità Cinofila della Polizia Provinciale, foto da ufficio stampa Provincia

È stato presentato ieri il nucleo cinofilo antiveleno (UCA) della Polizia Provinciale di Brescia, frutto di un accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e Provincia di Brescia, realizzato nell’ambito del progetto europeo LIFE WolfAlps EU project.

In Italia attualmente sono operative 6 unità cinofile antiveleno: tra queste due si trovano in Lombardia. L’unità bresciana si compone di un addetto alla vigilanza ittico-venatoria, il conduttore-agente Paolo Tavelli e di Sole, un cane di razza Drahthaar, addestrato per la ricerca di esche e bocconi avvelenati. A completare l’UCA, un pick-up attrezzato per il trasporto canino.

Dall’avvio dell’attività sul campo, Paolo e Sole hanno già effettuato 5 interventi sul territorio a seguito di segnalazioni, ritrovamenti di esche e carcasse di animali e 6 interventi sistematici di tipo preventivo.

Quando Sole individua un’esca avvelenata, o peggio la carcassa di un animale avvelenato, è capace di segnalarlo all’agente Paolo, sedendosi nei pressi del ritrovamento. Si procede quindi al recupero di quanto ho trovato e alle opportune analisi per poi indagare.

In caso di presunto avvelenamento – ricorda la Polizia Provinciale – è essenziale portare il proprio animale prontamente dal proprio veterinario. A seguito di accertamenti, il veterinario predisporrà le procedure per le segnalazioni alle autorità competenti. Nel caso in cui invece ci si imbattesse in possibili esche avvelenate è necessario contattare, in ambito urbano, la Polizia Locale che provvederà ad informare il Sindaco per predisporre la chiusura e bonifica dell’area. Nel caso in cui le esche si trovino invece in un contesto rurale è possibile contattare la Polizia Provinciale al numero 030.3748.011 o il 112 per informare i Carabinieri forestali.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome