Brescia, per gli 80 anni di Iginio Massari… una dolce festa a sorpresa | 📷LE FOTO

A deliziare gli ospiti tra l’aperitivo in terrazza e la cena di Gala sono stati Alberto Riboldi, anche padrone di casa, Alberto Quadrio, Carlo Bresciani, Luca Zuterni, Fabio Mazzolini, Gianluca Tomasi, Alberto Bertani, Massimo Fezzardi, Philippe Léveillé, Marco Chassai, Giuseppe Maffioli, Chicco Cerea, Ljubica Komlenic. Al loro fianco tra la cucina e la sala la Nazionale Italiana Cuochi, ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana  -, CAST Alimenti e Stefano Berzi, miglior Sommelier AIS d’Italia.

0
Iginio Massari, festa a sorpresa per gli 80 anni, immagine da ufficio stampa

Ieri sera, 29 agosto, a Castello Malvezzi a Brescia c’è stata una “festa di fine estate” – cit. Iginio Massari – davvero speciale in onore del Maestro della pasticceria italiana.

Una festa a sorpresa a cui hanno preso parte non solo la famiglia e gli amici più cari, ma anche alcuni dei più noti e talentuosi Chef del panorama culinario Italiano, che sotto l’egida di Chefs for Life hanno contribuito ad omaggiare uno dei primi e più attivi sostenitori di questa cordata solidale di Chef e Pastry Chef con un menu intessuto di stelle (Michelin).

A deliziare gli ospiti tra l’aperitivo in terrazza e la cena di Gala sono stati Alberto Riboldi, anche padrone di casa, Alberto Quadrio, Carlo Bresciani, Luca Zuterni, Fabio Mazzolini, Gianluca Tomasi, Alberto Bertani, Massimo Fezzardi, Philippe Léveillé, Marco Chassai, Giuseppe Maffioli, Chicco Cerea, Ljubica Komlenic. Al loro fianco tra la cucina e la sala la Nazionale Italiana Cuochi, ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana  -, CAST Alimenti e Stefano Berzi, miglior Sommelier AIS d’Italia.

Nel corso della serata all’alternarsi delle portate si sono susseguiti momenti di intrattenimento di alto livello in puro stile Chefs for Life, tra performance canore e di danza, intervallati da omaggi ed interventi di auguri a Iginio Massari, espressione di quanto grande sia valore per la collettività di un uomo e di professionista simbolo dell’Italia nel mondo, che continua, instancabile, a incarnare giorno dopo giorno l’esempio di quanto siano fondamentali la cura e l’abnegazione per il raggiungimento dell’eccellenza.

Un esempio il cui rilievo è stato ribadito sia da Diego Toscani, AD di Promotica ed ideatore di Chefs For Life, che dalla Vice Sindaco di Brescia Laura Castelletti, che ha ricordato, tra l’altro, la forza del legame di Iginio Massari con la sua città natale, per cui sta studiando un dolce ad hoc in vista di Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023.

A chiudere la serata un buffet di dolci firmati – ovviamente – Iginio Massari, con il Maestro che ha ringraziato ad uno ad uno i suoi ospiti, continuando a scherzare sul suo compleanno: “Fino a oggi ho vissuto come un ragazzino, da domani inizio a vivere come un ragazzo”.

A proposito di Chefs for Life

CHEFS FOR LIFE è una cordata solidale che si propone di raccogliere fondi a sostegno di enti o associazioni che svolgono attività di grande rilievo sotto il profilo sociale attraverso la realizzazione di serate-evento in location esclusive ed iniziative in cui i più importanti Chef e Pastry Chef del panorama culinario italiano ed internazionale si uniscono e fanno rete, rendendo visibile nel concreto il valore essenziale del cibo, che è condivisione, è il piacere di cucinare insieme per realizzare qualcosa di speciale. Un atto creativo e che fa bene agli altri.

CHEF FOR LIFE prende vita tra solidarietà ed imprenditoria, con un’iniziativa che nasce quasi per gioco da un’idea di Diego Toscani, CEO di Promotica S.p.A: imprenditore della sostenibilità a 360°, e la Chef Ljubica Komlenic. Nel giro di pochi eventi però il progetto mostra le sue potenzialità, con il coinvolgimento di personalità del mondo dell’imprenditoria e dello spettacolo, e un elevato importo di donazioni raccolte, tanto da determinare la volontà di strutturarlo. L’obiettivo è di sostenere con costanza e in modo incisivo attività solidali partner, attraverso eventi, vendita di articoli brandizzati e progetti ad hoc per le aziende.

 

Principale beneficiario delle raccolte fondi è il mondo dell’infanzia sotto diversi aspetti, dalle cure ospedaliere, all’educazione, al nutrimento e sostegno in orfanato. In particolare ad oggi sono stati sostenuti attraverso le iniziative l’ospedale Pediatrico degli Spedali Civili di Brescia, il Centro per l’integrazione scolastica dei non vedenti di Brescia, due istituti scolastici in Bosnia e Croazia, un orfanotrofio ad Hong Kong. Ma abbiamo anche aiutato Emergency nell’emergenza afghana, la Croce Rossa di Bergamo e Hinterland, in prima linea sul territorio nel corso della pandemia, e la Casa di accoglienza per padri separati in condizioni di bisogno di Brescia.

Per aggiornamenti e appuntamenti futuri vi invitiamo a seguire la pagina instagram: chefsforlife_official


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome