🔴🔴 Brescia e Bergamo: maxioperazione contro la ‘Ndrangheta: 33 arresti

Tutto sarebbe partito da alcune estorsioni ai danni di imprenditori bergamaschi: dai successivi accertamenti sarebbe emerso un giro di fatture false - con sette società "cartiere" - per oltre 20 milioni

0
Guardia di Finanza, foto d'archivio

Maxioperazione contro la Ndrangheta tra Brescia e Bergamo. Nelle scorse ore, infatti, la Finanza di Bergamo e i colleghi di tutta Italia hanno dato esecuzione a 33 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip di Brescia (su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia). I destinatari – a vario titolo – sono accusati di far parte di un’associazione a delinquere che avrebbe favorito gli affari di una cosca ‘ndranghestistica di Crotone.

Nello specifico, i reati contestati agli indagati sarebbero quelli di usura, ricettazione, riciclaggio, autoriciclaggio, trasferimento fraudolento di valori, favoreggiamento, oltre a vari reati tributari e fallimentari. Tutto sarebbe partito da alcune estorsioni ai danni di imprenditori bergamaschi: dai successivi accertamenti sarebbe emerso un giro di fatture false – con sette società “cartiere” – per oltre 20 milioni.

Complessivamente sono stati confiscati beni per 6,5 milioni di euro. Sono in corso perquisizioni in sette regioni (oltre alla Lombardia, Veneto, Piemonte, Umbria, Sardegna, Basilicata e Calabria). Nei guai anche alcuni consulenti finanziari e un dipendente dell’Agenzia delle entrate.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome