🔴 Violenza, minori presi a bottigliate sul treno da baby gang

Calci, pugni e anche bottigliate: si è trasformato in un vero incubo il viaggio di un gruppo di diciassettenni, residenti nella provincia di Lodi, che sabato sera avrebbero solo desiderato trascorrere una serata in compagnia

0
carabinieri - Foto di djedj da Pixabay
carabinieri - Foto di djedj da Pixabay

Calci, pugni e anche bottigliate: si è trasformato in un vero incubo il viaggio di un gruppo di diciassettenni, residenti nella provincia di Lodi, che sabato sera avrebbero solo desiderato trascorrere una serata in compagnia.

Il gruppetto di minori sarebbe salito su un treno diretto a Brescia per raggiungere una discoteca. Sul convoglio, però, lo scioccante incontro con una baby gang: secondo quanto riportano fonti locali non si esclude che i giovanissimi membri di quest’ultima fossero alterati dall’uso di alcol o stupefacenti. Non è ancora nota la ragione dello scontro, ma in pochi attimi – davanti, pare, all’indifferenza degli altri passeggeri del treno – i membri della baby gang si sarebbero scagliati contro i quattro diciassettenni, colpendoli con calci e pugni e bottigliate in testa. Gli adolescenti presi di mira avrebbero tentato di reagire, ma sarebbero poi scesi alla fermata di Manerbio per fuggire alla furia degli aggressori.

Qui sono intervenuti ambulanza e carabinieri: i minori sono stati accompagnati in ospedale per le cure del caso e ora le forze dell’ordine indagano sull’accaduto.

 


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome