🔴 Brescia, “case intestate a un prestanome”: sequestro da 400.000 euro a un pusher

Stando a quanto si apprende i due immobili sarebbero stati incompatibili con la situazione reddituale dell'uomo, pregiudicato con numerosi reati contestati dagli anni Settanta

0
Polizia, foto generica
Polizia, foto generica

Due case, una villa e un appartamento, sono state sequestrate in provincia di Brescia su richiesta della Procura. Stando a quanto riportato a una nota della Questura, infatti, sarebbero state intestate a prestanome, ma in realtà riconducibili a un uomo con diversi precedenti per droga.

Le indagini sono state avviate nel 2020, a seguito dell’arresto dell’uomo. I due immobili, del valore di circa 400mila euro, sono risultati incompatibili (la nota parla di “capacità economica sproporzionata”) con la situazione reddituale dell’uomo, pregiudicato che aveva sulle spalle numerosi reati contestati a partire dagli anni Settanta.

Le case sarebbero state acquistate negli anni Novanta e poi intestate a “insospettabili familiari”. I beni confiscati, ora, verranno acquisiti al patrimonio dello Stato e gestiti dall’Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alle mafie.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome