⚽️ Calcio in lutto per la scomparsa di “Maciste” Bolchi: guidò il Brescia ante-Lucescu

Aveva 82 anni e si è spento a Firenze, dove viveva, ma il suo nome è stato profondamente alla città di Brescia e alle sorti della società calcistica

0
Bruno Bolchi con la maglia dell'Inter, la figurina

Il mondo del calcio, in particolare quello bresciano, è in lutto per la scomparsa di Bruno Bolchi. Aveva 82 anni e si è spento a Firenze, dove viveva, ma il suo nome è stato profondamente legato alla città di Brescia e alle sorti della società calcistica.

Bolchi, infatti, da allenatore aveva  guidato le rondinelle in serie B, nella stagione 1990-1991 (fra le presidenze di Ravelli e Cremonesi, appena prima dell’arrivo di Corioni), sostituito poi dal tandem Adelio Moro / Mircea Lucescu.

Da calciatore, invece, Bolchi (di ruolo centrocampista) vestì per sette anni la maglia dell’Inter, giocando poi a Verona, Atalanta e Torino. In campo e dai tifosi, per via della stazza, era soprannominato Maciste, nomignolo che gli diede Gianni Brera. Una curiosità: nel 1961 fu il primo calciatore ad uscire su un album di figurine Panini.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome