🔴 Mascherine con rincari del 400% e false fatture nel settore metalli: sequestro da 3 milioni

Le attività investigative sono partite nel 2020 (l'anno dello scoppio della pandemia) in seguito al sequestro di un ingente quantitativo di presìdi commercializzati "illecitamente" nel Veronese

0
mascherine
mascherine - Foto di Marcos Garzo da Pixabay

La Guardia di Finanza di Verona ha sequestrato tre milioni di euro nell’ambito di un’indagine partita da presunte speculazioni illecite sulle mascherine anti-Covid e poi arrivata a scoperchiare un giro di fatture false nel settore dei metalli. A riportare la notizia è la stampa scaligera.

Le attività investigative sono partite nel 2020 (l’anno dello scoppio della pandemia) in seguito al sequestro di un ingente quantitativo di presìdi commercializzati “illecitamente” nel Veronese e hanno portato nelle scorse ore a cinque provvedimenti a carico di altrettante società operative tra Veneto e Lombardia.

Stando all’accusa, le mascherine venivano vendute con percentuali di ricarico che arrivavano al 400%, approfittando dell’improvvisa domanda legata all’emergenza.  Dalle successive indagini, però, i militari sarebbero arrivati a scoprire anche un giro di fatture false da parte delle cinque società, che operavano nel settore del commercio dei metalli. Il metodo era quello dell’utilizzo di una società cartiera per giustificare operazioni inesistenti, che – introducendo costi fittizi (circa 7 milioni di euro) – azzeravano il monte delle imposte.

In particolare i fondi sui della cartiera venivano poi trasferiti a società terze, gestite da cinesi, a fronte dell’approvvigionamento – a costi irrisori – di mascherine, successivamente rivendute a prezzi elevatissimi.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome