🟢 Il Digital Strategy Workshop come primo passo verso la trasformazione digitale e l’utilizzo del Metaverso e del Web 3 | *️⃣

I paradigmi tecnologici che si stanno affermando sul canale digitale sono in continuo cambiamento. Molti prevedono e scommettono che la "nuova versione del web” sarà una rete tridimensionale. Esistono già vari esempi di applicazione di questi spazi dimensionali digitali per scopi aziendali...

0
Foto da Pexels

(a cura di Neosperience) I paradigmi tecnologici che si stanno affermando sul canale digitale sono in continuo cambiamento. Molti prevedono e scommettono che la “nuova versione del web” sarà una rete tridimensionale. Esistono già vari esempi di applicazione di questi spazi dimensionali digitali per scopi aziendali.

Ma non c’è solo il “metaverso”: oggi un portale cha fa uso dell’Intelligenza Artificiale può filtrare e fornire conversazioni che possano soddisfare le aspettative di un utente specifico.  L’Intelligenza Artificiale ha aperto anche la strada agli assistenti virtuali: elementi che parlano in linguaggio naturale diventando un sistema in grado di ragionare riproducendo in modo artificiale la logica di un essere umano.

L’ubiquitous computing permetterà di fare uscire le funzioni digitali dagli schermi e comunicherà con i dispositivi nell’ambiente di un utente creando servizi digitali sempre più connessi a prodotti fisici. L’utilizzo di Smart Contract basati su tecnologia Blockchain come gli NFT consentiranno anche di creare veri e propri oggetti digitali che potranno essere scambiati.

In una prospettiva dove i paradigmi tecnologici sono cosi mutevoli e per certi versi rivoluzionari diventa necessario sviluppare un progetto di Digital Strategy Workshop. Il Digital Strategy Workshop è una serie di documenti di idee e di processi che scaturiscono dopo una condivisione di lavoro, di analisi e di strategie che porteranno alla progettazione di un percorso di digitalizzazione per l’azienda e al suo successo sul mercato.

Davanti ad un website, ad un’applicazione mobile o ad una navigazione nel metaverso c’è un essere umano. Affrontare il mercato digitale significa conoscere il comportamento del proprio target clienti, sapere come naviga, cosa cerca nel web e non solo.

Un’azienda entra e fa proprio il mercato digitale perché è in grado di sfruttare quell’innovazione tecnologica che gli permette di essere più interessante e più professionale, e quindi più attraente, agli occhi del proprio cliente digitale e non.

Comprenderne le esigenze, essere in grado di comunicare in modo pertinente, proattivo, funzionale ed interessante oggi è prioritario per poter stare nel mercato digitale e nello stesso tempo tenere bassi i costi reagendo in modo strutturato alla crescita di volumi e complessità.

Analizzare i comportamenti aiuta a capire quali sono i desideri e le necessità del proprio target e ci orienta verso scelte strategiche che hanno una maggior probabilità di avere successo perché dettate da dati e dalla loro analisi.

Analizzare i processi aiuta a pianificare gli investimenti e controllare i costi nel momento in cui il mercato digitale farà crescere i numeri.

L’approccio al mercato digitale e l’offerta

Lo scopo di questa parte dell’analisi è quella di orientare e supportare le scelte dell’aziende in base alle esigenze dei propri consumatori, nell’individuare quali sono i servizi e i prodotti di cross selling che potrebbero essergli utili per ampliare le proprie quote di mercato e renderlo uno dei leader riconosciuto del settore.

I prodotti di servizio richieste dal target, la necessità di alcuni clienti possono essere di aiuto per fornirci delle idee e quindi arricchire l’offerta di servizi digitali adeguati ed interessanti.

Quali iniziative conviene percorrere?

Questa la domanda che ci si deve porre per verificare cosa si deve mettere in campo, cosa preferiamo fare anche in base a che tipo di prodotti e servizi vogliamo offrire rispetto a quelli pensati e quelli «ascoltati» dal mercato.

Dobbiamo capire a che segmenti di mercato dobbiamo rivolgerci, quante energie e capacità abbiamo per sostenere l’approccio su mercati diversi e strutturarci per affrontare le scelte. Si produce quindi un’analisi di quali sono e potrebbero essere i nostri target di riferimento e quindi i settori che possiamo affrontare, e poi di conseguenza, che scegliamo di «ingaggiare». Segmentiamo la tipologia di clienti che potrebbe avere interesse verso il portafoglio di prodotti e servizi proposto dal cliente attuale e futuro.

L’analisi delle diverse tipologie dei clienti

Dallo schema precedente si cerca di comprendere su quale mercato ci conviene puntare e quale approccio seguire tenendo in considerazione la struttura dell’organizzazione preso a riferimento nell’analisi, la capacità di produzione, di distribuzione e/o di servizi in grado di erogare e eventualmente considerando anche uno sviluppo con tempi e modalità.

Teniamo conto dei cambiamenti che devono essere supportati e dobbiamo fare un calcolo non solo di costi/benefici ma anche di struttura societaria, di sistema gestionale e di forza lavoro (flussi e processi aziendali).

La definizione del percorso digitale e degli investimenti

Deciso quali e quante tipologie di clienti avere come obiettivo dobbiamo pensare anche a che tipo e che volumi di investimento vogliamo fare dando forma ad una strategia accompagnata da investimenti sostenibili.

Partiamo dal brand, e poniamoci alcune domande: È funzionale alla nostra attività? Il nostro logo e il nostro nome richiamano ciò che produciamo o serviamo e ciò chi noi siamo? Permette il miglior posizionamento on-line?

Stiamo comunicando in modo corretto e soprattutto in linea con la nostra strategia.
Per la aree che vogliamo andare a coprire abbiamo in casa le expertise richieste? Se si possiamo disporne per quanto tempo e a che costo? Abbiamo necessità di dotarci di altre risorse e/o di strumenti che ci supportino e quindi ci agevolino nel lavoro?

Il supporto del Digital Strategy Workshop è quello di schematizzare questo processo per permettere di fare alcuni ragionamenti che orientino nelle scelte più corrette per ciò che desideriamo e possiamo fare.

La realizzazione della strategia digitale

Il Digital Strategy Workshop, affiancato alle nostre metodologie, ci aiuta a capire dove, come e su quali aree prevedere e pianificare costi, ricavi, investimenti.
Avendo chiari gli obiettivi si può, grazie ad analisi di mercato precise e dedicate all’ascolto del consumatore, comprendere se e quanto l’interesse verso questi argomenti, ma in primis, verso la nostra realtà, sia confermato o sia da rivedere.

Se i beni immateriali come la percezione del brand ed i servizi di consulenza sono positivi, si prosegue nel comprendere quali tipi di prodotto ci si aspetta dal brand e con quali servizi sarebbe corretto corredarli.

Con i lavori svolti durante il Digital Strategy Workshop un’azienda avrà così una serie di documenti che metteranno in evidenza i risultati e illustreranno le linee strategiche, a nostro parere opportune, per lo sviluppo digitale e un suo posizionamento efficace ed efficiente al mercato digitale.  Questo non sarà mai un lavoro finito, ma dinamico come dinamico è il mercato digitale su cui si va ad operare, per questo è importante dotarsi di tutti gli strumenti che ci supportino nelle nostre decisioni strategiche e costruire un’organizzazione in conseguenza di questa evidenza.

Per maggiori informazioni: https://neosperiencelab.com/


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome