🟢 Brescia, da OkSchool trucchi, massaggi e acconciature solidali per aiutare una scuola del Kenya

Torna ad Ok School “Belli dentro e fuori”: la raccolta fondi con massaggi, trucchi e acconciature da studenti e docenti per il progetto di No one out attivato in Kenya per favorire la formazione professionale di ragazzi con disabilità, denominato InJob!”

0
foto Andrea Tortelli (BsNews)

Una scuola professionale bresciana per una scuola professionale in Kenya: sarà organizzato per finanziare un progetto di formazione professionale l’evento “Belli dentro e fuori”, che per il nono anno vede il cfp OK School Academy dedicare una giornata di bellezza solidale a No One Out, associazione (nata dalla fusione delle due storiche ong bresciane SCAIP e SVI) che si occupa di cooperazione internazionale.

A presentare l’iniziativa sono stati stamane, nel corso di una conferenza stampa, Nicola Orto (presidente OkSchool), Roberta Morelli (assessore alle Politiche giovanili di Brescia), Stefano Sabbadini (direttore OkScool), Ruggero Ducoli (consigliere di No One Out) e alcune studentesse che saranno impegnate nell’iniziativa.

In occasione dell’Open Day promosso dalla scuola di via Reggio per sabato 17 dicembre 2022 al fine di presentare l’offerta formativa, infatti, una cinquantina tra studenti e docenti presteranno servizio volontario per raccogliere fondi a favore dell’ente bresciano. Area 12 Hub, sede di Ok School Academy si trasformerà in un vero e proprio salone di bellezza, proponendo a tutti coloro che lo desiderino trattamenti estetici su appuntamento dalle 10 alle 18.

Le studentesse di OkSchool impegnate nell’iniziativa, foto Andrea Tortelli (BsNews)

Gli studenti di estetica e di acconciatura, con il supporto dei direttori artistici e dei docenti della scuola, offriranno ai partecipanti servizi di acconciatura (taglio, piega e colore, anche i più eccentrici di gran moda quest’anno), estetica (massaggio rilassante, manicure e cambio smalto, pedicure e cambio smalto, trattamento viso, depilazione completa o parziale) e trucco (ritocco, make-up completo, make-up specifico).

Ad ogni partecipante verrà richiesto di versare un’offerta minima dai 7 euro per i singoli trattamenti a 25 per la combinazione di più servizi. Dopo il servizio, le partecipanti che lo desiderano potranno fermarsi per farsi fare uno scatto fotografico e condividerlo sui social con l’#belladentroefuori.

Ma non finisce qua, da quest’anno lo sforzo della scuola presieduta da Nicola Orto raddoppia così come le giornate in cui si raccoglieranno fondi a favore del progetto: infatti, la scuola ha ufficialmente introdotto con lo scorso anno la cena sociale “All togheter now”: la cena del dono, un invito a donare nel senso più ampio del termine, che si tratti di denaro, oggetti, tempo, sorrisi e abbracci. L’appuntamento – fissato per il 16 dicembre – sarà all’insegna della bellezza, dell’arte, della storia, della cultura e della formazione e consentirà alla cittadinanza di essere vicini in modo conviviale all’associazione ed al progetto proposto. L’appuntamento che vedrà coinvolti studenti, docenti, famiglie, istituzioni, associazioni ed artisti prevede la possibilità di acquisto dei biglietti sociali per la partecipazione a 150 persone. I biglietti sociali (90 euro) saranno acquistabili da venerdì 25 novembre a venerdì 9 dicembre (salvo esaurimento posti).

I fondi raccolti quest’anno serviranno a finanziare il progetto “InJob!”, cofinanziato dall’Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo (Aics) e che vede No One Out impegnata a favorire percorsi di inclusione educativa e lavorativa per i giovani studenti vulnerabili degli istituti pubblici di formazione professionale, avviato a settembre e attivo per i prossimi 3 anni in Kenya, paese in cui su 47,6 milioni di abitanti il 75% ha meno di 35 anni.
Una nazione di giovani, in cui il Covid-19 ha colpito duramente l’economia impattando sulle fasce già deboli, in particolare le persone con disabilità, pari al 2,2% della popolazione, spesso marginalizzate e a maggior rischio di povertà. Sul lato educativo solo il 3,5% di studenti con disabilità frequenta il sistema pubblico di formazione professionale e Ok School Academy ha accolto favorevolmente l’idea di promuoverne l’inclusione educativa e sociale attraverso il rafforzamento del sistema pubblico di formazione al lavoro.

“I beneficiari diretti del progetto – come ha ricordato Ruggero di No One Out – sono circa 42.000, la maggior parte studenti tra i 15 e i 35 anni, 50% donne e 50% uomini, ma anche personale educativo (docenti, amministratori e dirigenti scolastici) e rappresentanti di stakeholder pubblici e privati. Per informazioni, prenotazioni dei trattamenti e prevendite della cena scrivere a [email protected] o chiamare lo 0303544635

foto Andrea Tortelli (BsNews)

“Non posso che congratularmi con OkSchool – ha sottolineato l’assessore Morelli – per un’iniziativa che sarà tanto importante per gli studenti della scuola bresciana quanto per quelli della scuola kenyota. E’ un’occasione per crescere e fare volontariato, l’ennesima di cui ha dato prova questo istituto”.

“Il nostro obiettivo è formare professionisti di successo nel lavoro, ma non solo – ha aggiunto Orto, dopo aver ringraziato le istituzioni – queste ragazze diventeranno ottime operatrici, ma anche persone migliori. Chi ottiene tanto deve redistribuire altrettanto: è questo il messaggio educativo che vogliamo dare ai nostri studenti”.

“E’ un evento generoso – ha concluso la studentessa Camilla Capitale (classe 4c): una delle 50 che sarà impegnata nell’iniziativa – il nostro compito sarà rendere più belle le persone, facendole sentire bene e pulite: dentro e fuori. E’ importante sapere che con i soldi raccolti dal nostro lavoro riusciremo ad aiutare persone che ne hanno bisogno”.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome