⚽️ Brescia femminile, contro Napoli arriva la terza sconfitta consecutiva

A Cercola, casa del Napoli femminile, le Leonesse escono sconfitte per 4-2 al termine di un match altalenante. Non basta alle biancoblu la doppietta di Luana Merli, che arriva così a sette marcature stagionali

0
Foto da ufficio stampa Brescia Calcio Femminile

Arriva la terza sconfitta consecutiva e la quarta partita senza vittorie per il Brescia Calcio Femminile in Serie B: a Cercola, casa del Napoli femminile, le Leonesse escono sconfitte per 4-2 al termine di un match altalenante. Non basta alle biancoblu la doppietta di Luana Merli, che arriva così a sette marcature stagionali.

LA PARTITA – Mister Seleman schiera il Brescia con il 4-3-3: in porta c’è Ferrari; difesa con Ripamonti, Galbiati, Barcella e Viscardi; in mezzo Brayda, Magri e Cristina Merli; attacco con Hjohlman, Fracas e Luana Merli. Arbitra Gavini di Aprilia. Le Leonesse partono bene e collezionano la prima palla gol al 2′: da corner stacca Galbiati ma manda alto. A cavallo del 10′ il vantaggio del Brescia: lancio di Barcella per Luana Merli che brucia la diretta avversaria che la strattona in area: dal dischetto la stessa Merli non sbaglia. Il vantaggio dura però solo tre minuti: al 14′ Ferrandi indovina l’angolino con una conclusione precisa da fuori area. Neanche il tempo di rifiatare e le partenopee operano il sorpasso: al 17′ Gonzalez trova una traiettoria perfetta direttamente da calcio di punizione da oltre venti metri. Il Brescia non si scompone e si rende pericoloso al 23′ sugli sviluppi di un corner: Luana Merli interviene sul primo palo ma Tasselli devia di nuovo sul fondo. Al 30′ azione insistita delle Leonesse conclusa da Magri che cerca la conclusione dal limite, ma Tasselli blocca. Al 43′ colpo di testa di Gonzalez da corner: pallone alto. Al 44′ occasione Brescia: errore in disimpegno del Napoli, Luana Merli ruba palla e si invola in area ma davanti a Tasselli calcia centrale. La ripresa si apre con un’altra occasione per il Brescia: al 10′ Luana Merli crossa da sinistra, a centro area Fracas e Hjohlman si ostacolano sul colpo di testa, il pallone arriva a Cristina Merli che spara altissimo di prima intenzione. Da qui il Napoli prende campo e per il Brescia si apre una lunga fase di sofferenza: al 18′ colpo di testa di Gonzalez da una punizione laterale, pallone largo. Al 19′ occasione Napoli con Gomes che non trova lo specchio della porta da buona posizione. Il predominio delle padrone di casa si concretizza al 23′: Gomes trova lo stacco di testa vincente su una punizione crossata dalla trequarti. Sembra finita, ma il Brescia non molla, soprattutto Luana Merli: tiro da posizione defilata al 26′ e complice la mancata presa di Tasselli la partita si riapre. Al 40′ l’occasione per il pareggio: cross di Ripamonti per Luana Merli che colpisce al volo ma è decisiva una deviazione di un difensore in corner. Al 42′ il Napoli trova il gol che chiude i conti: Mauri segna direttamente su calcio di punizione dalla lunga distanza. Al 45′ ancora uno squillo delle partenopee con Gomes che salta due avversarie ma a tu per tu con Ferrari calcia centrale. Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio: per il Brescia, tra sette giorni, partita sul campo amico del Centro Sportivo Rigamonti contro il Chievo Verona. LE

INTERVISTE – Mister Seleman, nonostante la sconfitta, è contento della prova della squadra: «Abbiamo subìto gol tre volte su punizione e uno sugli sviluppi di un fallo laterale, mentre noi abbiamo sbagliato tanto in fase realizzativa. Le occasioni per pareggiare le abbiamo avute, e nel secondo tempo l’atteggiamento della squadra mi è piaciuto. Sono contento della squadra, perché abbiamo fatto una bella e importante prestazione. Abbiamo ritrovato un buon Brescia dopo tre partite sottotono. Oggi non me la sento proprio di dire che la squadra non ha fatto il suo perché non abbiamo affatto demeritato e in alcuni frangenti siamo stati superiori al Napoli. Poi le occasioni non sono state a noi favorevoli e abbiamo perso. Però se prestazioni come questa di oggi sono il risultato del lavoro della settimana sono sicuro che faremo bene in futuro». «Momento sicuramente non positivo – le parole di Chiara Barcella – però giocare su questo campo non è facile contro una squadra di grande livello. A livello di gioco e di carattere ce l’abbiamo messa tutta. Sicuramente potevamo fare di più, però usciamo dal campo con rammarico e con consapevolezza. Andiamo avanti, da domani si riparte». Anche una buona dose di sfortuna, visto che tre dei quattro gol del Napoli sono arrivati da punizione (di cui due dirette): «Ce lo dicevamo negli spogliatoi. Sicuramente è questione di attenzione, ci dobbiamo lavorare tanto. Però ripartiamo da quello che si è visto oggi, nonostante la sconfitta». Lo stato d’animo dello spogliatoio: «Dispiaciute, però per come l’ho vista io abbiamo fatto un passettino in avanti. Dobbiamo continuare a lavorare tanto». Migliore in campo, nonostante la sconfitta, con due gol e una prestazione a tutto campo Luana Merli: «Peccato per il risultato, eravamo partite col piede giusto poi è andata come è andata. Personalmente sono ovviamente contenta, però oggi sarebbe stata davvero importante una vittoria che purtroppo non è arrivata». Cosa non sta funzionando? «Oggi eravamo convinte, con la testa giusta e per larghi tratti secondo me si è visto il Brescia di una volta. Sinceramente oggi abbiamo dato tutto il possibile, abbiamo lottato. Abbiamo preso dei gol su palla inattiva sui quali dovremo lavorare per il futuro». Da dove e cosa ripartire? «Ripartiamo da oggi, perché abbiamo fatto un’ottima prova, lottando su ogni pallone fino alla fine. Il Napoli è una grande squadra che viene dalla Serie A e quindi sapevamo che non era semplice».

NAPOLI-BRESCIA 4-2: IL TABELLINO

Napoli Tasselli, Di Bari, Di Marino, Faria Gomes (48’ st Adam), Gonzalez, Pinna (38’ st Illiano), Nozzi, De Sanctis, Tamborini (32’ st Franco), Ferrandi, Mauri (48’ st Albertini). (Copetti, Oliva, Strisciuglio, Botta, Landa). Allenatore Lipoff Brescia Ferrari, Ripamonti, Barcella, Galbiati, Viscardi (24’ st Fracaros), Brayda (35’ st Pasquali), Magri (14’ st Ghisi), Merli Cristina, Hjohlman, Fracas, Merli Luana. (Lugli, Vavassori, Perin, Bianchi). Allenatore Seleman

Arbitro Simone Gavini di Aprilia; assistenti Valerio Brizzi di Aprilia e Beatrice Neroni di Ciampino

Reti pt 11’ Merli Luana rigore, 14’ Ferrandi, 17’ Gonzalez; st 23’ Gomes, 26’ Merli Luana, 42’ Mauri Ammonite Merli Luana, Merli Cristina, Tamborini, Ghisi, Ripamonti, Galbiati Note Stadio Giuseppe Piccolo di Cercola (NA). Calci d’angolo 5-9. Recupero pt 2’, st 4


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome