🔴 Decine di arresti nel Nord Italia: la droga arrivava a Bolzano da Rovato

L'indagine è durata circa un anno e ha portato al sequestro di oltre un chilo e mezzo di cocaina, di circa 50mila euro in contanti e di una pistola semiautomatica

0
foto generica da Pixabay (immagine simbolica d'archivio, non si riferisce direttamente all'articolo in questione)

La droga arrivava e veniva “distribuita” a Bolzano, come in numerose altre località del Nord Italia, ma almeno una parte proveniva dalla provincia di Brescia. Da Rovato per la precisione.

Nelle prime ore di oggi, la Polizia di Bolzano (con quelle di Brescia, Verona, Prato e Imperia) ha eseguito – su ordine del gip del tribunale di Trento – 25 ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettante persone ritenute coinvolte in un fiorente traffico di stupefacenti. Provvedimenti che si sommano a cinque arresti in flagrante.

L’indagine è durata circa un anno e ha portato al sequestro di oltre un chilo e mezzo di cocaina, di circa 50mila euro in contanti e di una pistola semiautomatica. Stando a quanto emerso dalle indagini, uno dei canali attraverso cui il gruppo (composto da tunisini e marocchini) si riforniva di polvere bianca era un sodalizio residente a Rovato.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome