🔴 Raffica di furti nelle farmacie: dopo Manerbio tocca a Cellatica e Gussago

In precedenza, tra settembre e ottobre, erano stati registrati furti a Chiari, Nuvolera, Paitone, Salò, San Felice, Desenzano e Urago d'Oglio

0
Ladri, foto generica da Pixabay

Raffica di furti nelle farmacie bresciane. Ma il sospetto è che non si tratti di una banda organizzata, bensì di singoli malviventi o di disperati che prendono di mira obiettivi ritenuti di facile accesso.

Soltanto pochi giorni fa ad essere svaligiate erano state due farmacie di Manerbio, nella Bassa (la Ospedale di Clementi, in via IV Novembre, e la Bignetti). In precedenza, tra settembre e ottobre, erano stati registrati furti a Chiari, Nuvolera, Paitone, Salò, San Felice, Desenzano e Urago d’Oglio. Ma tra lunedì e martedì si sono registrati altri due colpi.

Il primo tentativo – andato a vuoto – è avvenuto intorno alle 3 di notte alla farmacia Zanni di Cellatica (in piazza Martiri della Libertà): i ladri hanno cercato inutilmente di forzare l’ingresso, poi hanno desistito e si sono dati alla fuga. Quindi – secondo quanto riferisce Bresciaoggi – i malviventi, intorno alle 4, hanno divelto la serranda della farmacia Tomasoni di Gussago (viale Italia, a poca distanza dalla prima). Dopo aver staccato la corrente della palazzina, due uomini sono entrati e hanno messo le mani sul fondo cassa. Ma le telecamere interne hanno ripreso tutta la scena e potrebbero fornire informazioni molto utili per l’arresto.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome