Vaccino contro l’influenza, il testimonial lombardo è Iginio Massari

Il maestro Massari, volto noto anche in televisione per le sue molte apparizioni, ha deciso di essere testimonial d'eccezione della campagna di vaccinazione per combattere l'influenza

0
Iginio Massari, foto da ufficio stampa

“Vacciniamoci perché sentirsi protetti dà più gusto alla vita”: è l’invito che Iginio Massari, maestro pasticcere bresciano famoso in tutta Italia, titolare di pasticcerie a Brescia, Milano, Verona, Firenze, rivolge alla cittadinanza lombarda con l’intento di coinvolgere quante più persone possibile nella campagna antinfluenzale lanciata da Regione Lombardia all’inizio del mese di ottobre.

Il maestro Massari, volto noto anche in televisione per le sue molte apparizioni, ha deciso di essere testimonial d’eccezione della campagna di vaccinazione per combattere l’influenza prestandosi alla realizzazione di un video di sensibilizzazione sul tema, che dal 1 dicembre sarà visibile su diversi canali.

Dal 12 ottobre, giorno in cui è cominciata la campagna per la vaccinazione antinfluenzale a oggi, in Lombardia sono state somministrate 1.402.144 dosi (oltre 100.000 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) pari a una copertura del 13,6% della popolazione. A dirlo è l’assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso – che ha preso il posto di Letizia Moratti – presentando in conferenza stampa l’andamento della campagna antinfluenzale.

 

 

 


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome