🔴 Valsabbia, risponde all’annuncio per comprare una tv: picchiato e derubato

Tutto sarebbe iniziato con un annuncio online per la vendita di un televisore. Il 30enne di origine ghanese avrebbe risposto e poi si sarebbe accordato per il ritiro, pattuendo la cifra da 300 euro

0
foto da Carabinieri

Quattro uomini di origine africana sono indagati a piede libero con il sospetto di aver picchiato e derubato un uomo, dopo averlo attirato in una trappola.

Tutto sarebbe iniziato con un annuncio online per la vendita di un televisore. Il 30enne di origine ghanese – secondo quanto riferisce il Giornale di Brescia, che per primo ha riportato la notizia poi ripresa da altri media – avrebbe risposto e poi si sarebbe accordato per il ritiro, pattuendo la cifra da 300 euro. Ma, arrivato a Paitone (Valsabbia) con un amico, il giovane – affrontato da ben quattro persone – sarebbe stato chiuso in una stanza, sequestrato, derubato e picchiato.

L’amico, sentendo le urla provenire dall’appartamento (il ghanese ha riportato ferite giudicate guaribili in un paio di settimane), ha poi avvisato le forze dell’ordine. Nei guai sono finiti quattro africani tra i 29 e i 50 anni.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome