🏐 Pallavolo maschile, tucani sotto tono contro Cantù

Gara complicata dalle assenze, ma compromessa dai tanti errori in ricezione e attacco dei Tucani, partiti troppo contratti. Rammarico per il primo set e per la minore grinta messa in campo, ma occorre guardare avanti verso la sfida delicata a Motta del prossimo sabato!

0
I tucani, foto da ufficio stampa

Brescia parte bene, però è troppo fallosa per un’avversaria di livello che per due set può limitarsi a capitalizzare gli errori dei Tucani. Galliani è il più concreto in prima linea, ma manca il supporto del resto del gruppo, che spreca troppo soprattutto nel primo parziale (10 errori) e trova un po’ più di ritmo solo dal terzo, con Gatto in posto due. Tiberti, nonostante la febbre, cerca di guidare i suoi, ma la sconfitta stasera è inevitabile. Occorre fare i conti con le assenze e prepararsi al meglio per lo scontro importantissimo di sabato a Motta di Livenza.

Starting six
Zambonardi parte con Tiberti incrociato a Loglisci, Abrahan a banda con Galliani, Candeli e Sarzi Sartori al centro; Franzoni è il libero.
Denora risponde con Alberini in cabina di regia, Gamba opposto, Preti e Ottaviani in posto quattro, Aguenier e Monguzzi al centro, con Luca Butti libero.

Match in pillole
Tutte le bocchi di fuoco di casa a segno per il 6-4, poi Brescia spreca un paio di occasioni di contrattacco e non riesce a scappare via. Murone di Gallo su Gamba e sua pipe per il 17-15, ma Abrahan manda out due palloni ed è falloso in palleggio: situazione ribaltata (18-21). Aguenier mette l’ace corto che segna il parziale, chiuso da Gamba con una diagonale potente (22-25).

Un filo di disordine in seconda linea permette a Cantù di volare 5-9; il turno al servizio di Tiberti aiuta a ricucire, con Galliani trascinatore, ma è la battuta di Aguenier a rilanciare i suoi (9-12). Loglisci trova l’ace che rincuora e Abrahan impatta a 15. Cantù non sbaglia nulla, mentre la ricezione biancazzurra offre troppe occasioni di rigiocate dirette agli ospiti: Alberini scava il solco (15-19). Gatto rileva un Abrahan meno preciso del solito sul 16-21 e il muro canturino blocca Loglisci. La Consoli ha una fiammata d’orgoglio, ma Preti spegne ogni entusiasmo (20-25).

Zambonardi conferma Gatto in campo, ma in posto due. Lui piazza il buon servizio del 2-0 e tocca parecchio a muro, mentre Candeli in primo tempo non fallisce il 12-9. Gallo continua a macinare punti e, quando Brescia gira, mette pressione agli ospiti che qualcosa iniziano a sbagliare. La banda di casa prova a strappare dai nove metri (17-14), poi la battuta di Gamba mette paura (19-18), ma la gran difesa di Gatto e il muro di Sarzi Sartori danno sollievo. Ottaviani spara out il 25-20 che riapre il match.

Cantù sa che deve spingere per chiudere e vola 4-9, ma il capitano si mette di traverso e riaccende la speranza fino all’8-9. Ace fortunoso di Alberini ed errore di Gallo (uno dei pochissimi) e si deve di nuovo colmare un gap di quattro lunghezze. La battuta non assiste la rimonta biancazzurra e Zambonardi tenta la carta Loglisci per un Abrahan ancora sotto tono (12-17), ma la gara è storta e non si raddrizza più (16-25).

Il commento

Candeli: “Gli avversari hanno dei meriti, perché hanno fatto una buona prestazione in battuta e in difesa, con una solidità che ci ha dato problemi sul cambio palla. Siamo mancati noi come grinta, però, oggi: qualche attenuante c’è perché siamo a ranghi ridotti, ma tocca riprenderci in fretta per portare in campo più carattere nello scontro diretto con Motta”.

Galliani, ancora MVP dei suoi con 23 punti: “Siam partiti contratti e i troppi errori nel primo set non hanno aiutato a scioglierci. Cantù ha sfruttato le nostre mancanze. Dobbiamo riprenderci e lavorare – quelli che siamo –  per andare a Motta, che ora che ha cambiato palleggiatore è più quadrata, per dare il massimo”.

CONSOLI McDONALD’S CENTRALE – POOL LIBERTAS 1 – 3
(22-25; 20-25; 25-20; 16-25)

ll tabellino
BRESCIA: Gatto 6, Loglisci 3, Tiberti 2, Giani ne, Sarzi Sartori 3, Braghini ne, Bisi ne, Franzoni (L), Galliani 23, Candeli 8, Rizzetti ne, Togni ne, Abrahan 12, Scarpellini ne. All. Zambonardi.

CANTU’: Alberini 5, Gamba 18, Preti 14, Ottaviani 13, Aguenier 9, Monguzzi 5, Butti (L1), Gianotti, Compagnoni 1, Galliani. NE: Rota, Mazza, Picchio (L2). All: Denora.

Note
Muri: Brescia 6, Cantù  4
Ace/batt sbagliate: Brescia 4/12; Cantù  10/14
Attacco: Brescia 48%, Cantù  49%
Rice: Brescia 48% (30%) Cantù  56% (23%)
Arbitri: Giuseppe De Simeis, Matteo Selmi . Video Check: Gianclaudio Bosica .
Durata: 28’ 25’ 28’ 24’ . Totale:  1h 45.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome