Venezia d’inverno: itinerari, deposito bagagli ed eventi

L'Italia è ricca di città piene di fascino e Venezia ne ha uno particolare e romantico grazie alla nota laguna, che la rende uno dei luoghi turistici per eccellenza in tutto il mondo.

0
Venezia, foto generica da Pixabay

L’Italia è ricca di città piene di fascino e Venezia ne ha uno particolare e romantico grazie alla nota laguna, che la rende uno dei luoghi turistici per eccellenza in tutto il mondo.

Persino in inverno, magari nel periodo natalizio, questo celebre capoluogo può essere visitato riscoprendo la possibilità di visitarla in bassa stagione e quindi con meno confusione, ma senza dimenticare l’intramontabile Carnevale. Che si desideri soggiornare per alcuni giorni o trattenersi solo per alcune ore, un giro sulla gondola è quasi d’obbligo.

Dove lasciare i bagagli e cosa vedere

 

Chi è appena giunto a Venezia e deve aspettare alcune ore prima di poter effettuare il check-in in albergo può scegliere di posare borse e valigie in un posto sicuro, così da iniziare a visitare la città in tranquillità.

A questo proposito, è possibile lasciare le valigie in un deposito a Venezia grazie al servizio offerto da Bounce, che permette agli utenti di scegliere uno dei partner verificati più vicini al luogo di proprio interesse e prenotare in pochi click sul sito ufficiale o tramite app.

Uno dei punti di partenza, anche in inverno, a Venezia può essere rappresentato di certo dalla famosa Piazza San Marco, dove sorge la Basilica omonima. Il campanile e la facciata marmorea della Basilica sono simboli di questo luogo che attira turisti da ogni angolo del mondo. All’interno della costruzione dai riflessi dorati si trovano mosaici e bassorilievi. Prendere un caffè o semplicemente intrattenersi in questa storica piazza con la vista della laguna è una delle esperienze imperdibili che occorre fare a Venezia. In questa area si trovano anche il Museo Archeologico e la Biblioteca Nazionale.

Con la sua facciata gotica caratterizzata dai colonnati, Palazzo Ducale è un altro dei monumenti della città da ammirare e visitare anche all’interno. Da qui si arriva anche al famoso Ponte dei Sospiri, un tempo teatro delle sofferenze dei carcerati e oggi simbolo degli innamorati. Ma a Venezia vi è un altro ponte che merita uno sguardo attento ed è quello di Rialto, il principale per grandezza e collegamento con il centro. Poter vedere tutte queste meraviglie da una gondola, poi, diventa davvero suggestivo.

Itinerari anche invernali nei pressi di Venezia sono le isole di Murano e Burano, dove poter ammirare le note opere in vetro soffiato e i merletti, ognuno dei quali ha persino un rispettivo museo dedicato.

Venezia: i principali eventi invernali

 

Tra gli eventi invernali che si possono trovare a Venezia vi sono senz’altro quelli legati al Natale, al Capodanno e all’Epifania: le strade con lo sfondo della laguna decorate con luci e addobbi sarebbero già motivo sufficiente, ma in più vi sono anche deliziosi mercatini con prodotti locali di artigianato e della gastronomia tutti da scoprire.

A Campo di Santo Stefano, ad esempio, si può acquistare una tipica maschera carnevalesca, un manufatto che proviene direttamente da Murano e persino giocattoli per i più piccoli; non mancano locali e bar dove gustare una cioccolata calda o una grappa autoctona.

A Capodanno, Venezia ospita per l’occasione concerti e spettacoli teatrali, nonché serate a tema sulle imbarcazioni, mentre per l’Epifania tornano le bancarelle e persino una regata con esperti rematori travestiti da Befana. Un evento imperdibile per grandi e piccini che fa il palio con una sorta di gara di corsa sullo stesso spirito.

Ultimo ma non ultimo è, ovviamente, il famosissimo Carnevale di Venezia, che si svolge a Febbraio e dura circa due settimane. Oltre a mascherarsi e a visitare le affollate e festose vie della città (o i canali con la gondola, ovviamente), si può partecipare a balli, feste esclusive e immergersi nel pieno dell’atmosfera veneziana, nel suo evento più noto in assoluto.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome