🔴 Fumogeni al Rigamonti, due anni senza stadi per un tifoso 50enne

Per due anni dovrà stare lontano dalle manifestazioni sportive: lo ha deciso il questore di Brescia Eugenio Spina che ha emesso il divieto a carico di un tifoso del Palermo

0
Camionette della Polizia, foto generica
Camionette della Polizia, foto generica

Per due anni dovrà stare lontano dalle manifestazioni sportive: lo ha deciso il questore di Brescia Eugenio Spina che ha emesso il divieto a carico di un tifoso del Palermo.

Durante la partita Brescia-Palermo che si è giocata il 26 dicembre allo stadio Rigamonti (e che ha visto la partecipazione di una nutrita rappresentanza dei tifosi rosanero) l’uomo, un 50enne che aveva seguito la sua squadra in trasferta, sarebbe stato notato dal personale impiegato per l’ordine pubblico mentre armeggiava con qualcosa di non ben definito. Sono quindi stati allertati i carabinieri e controllato l’uomo lo hanno trovato in possesso di quattro fumogeni. Il tifoso è stato denunciato e i fumogeni sottoposti a sequestro.

Il provvedimento è stato eseguito dal personale della divisione polizia anticrimine – ufficio misure di prevenzione personali della Questura e dall’Arma dei carabinieri del comando provinciale.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome